Miss Italia 2020, l’isernina Camilla Corrado si candida per il grande concorso nazionale “I sogni non devono rimanere chiusi nel cassetto”

ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro

ISERNIA – La 18enne isernina Camilla Corrado ha da poco annunciato la sua candidatura al famoso contest di bellezza Miss Italia.

Come promesso, qualche mese fa, dalla patron Patrizia Mirigliani anche quest’anno Miss Italia si farà; valutato il fatto che in quasi tutte le regioni non è stato possibile effettuare le finali regionali che solitamente conducono alle prefinali nazionali, per l’edizione 2020 le finali regionali saranno svolte online e le 20 rappresentanti regionali saranno nominate martedì 1 dicembre.

Sentito il richiamo di sogno da sempre atteso e considerato l’avvicinarsi della fatidica data, Camilla Corrado non ha esitatato un attimo e attraverso il proprio profilo Instagram ha così annunciato:” Mi candido a Miss Italia perchè voglio dimostrare che i sogni non devono rimanere lì, chiusi nel cassetto, ma devono volare e realizzarsi.”

Camilla, con convinzione, ha tracciato un’immagine nitida della sua di donna, così dichiarando: “Una donna che progressivamente si sta riscattando verso la società, volta ad un futuro in cui non ci siano più disparità. Una donna libera, emancipata. Una donna guerriera, sicura di sé ma allo stesso tempo, con tutte le sue fragilità, bellissima.”

“Se un giorno avessi la possibilità di poter aiutare concretamente il mio paese sicuramente mi piacerebbe che noi giovani avessimo più tempo a disposizione da dedicare agli anziani. – continua Camilla – Infatti, spesso, a mio avviso, la cura a qualsiasi male può semplicemente essere l’ascolto, una chiacchierata, con delle persone che hanno tanto da dire e dai cui noi abbiamo tantissimo da imparare.”

Infine, quando le è stato chiesto di menzionare delle persone a cui lei si ispira, ha risposto: “I miei genitori. Da sempre mi hanno insegnato a credere nei sogni. Mi hanno insegnato che se qualcosa lo si vuole veramente alla fine si ottiene. In particolare mio padre mi ripete sempre punta alla luna perché male che vada avrai imparato a camminare tra le stelle“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: