“Quattro Viti”, quattro cantine molisane premiate dalla Guida Vitae 2021

“Quattro Viti”, cantine molisane, Guida Vitae 2021
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita

VITAE – Sono quattro le cantine molisane che hanno ricevuto le “Quattro Viti”, prestigioso riconoscimento assegnato dall’Associazione Nazionale Sommelier all’interno della sua annuale guida “Vitae”, che sabato scorso è stata presentata online nella sua edizione 2021.

Si tratta di Campi Valerio (premiata per il Pentro 2015), Claudio Cipressi (Tintilia del Molise Macchiarossa 2016), Di Majo Norante (Molise Rosso Don Luigi Riserva 2016) e Cantine Salvatore (Tintilia del Molise Rutilia 2017). A quest’ultimo è stato anche attribuito il “Tastevin”, riconoscimento aggiuntivo a un’azienda che, secondo le motivazioni, “ha centrato gli obiettivi più ambiziosi, che si esprimono con la riconducibilità al territorio vocato e con la netta ed eccezionale percezione di autenticità del vitigno stesso, a conferma della perfetta fusione tra l’uomo, il luogo e la vite”.

La presentazione della Guida 2021 è stata particolare, in linea con l’emergenza di questo 2020. Soddisfatto comunque il presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, Antonello Maietta, per il quale “la declinazione dell’evento in forma virtuale ha permesso di dare maggiore spazio alla voce dei produttori, che hanno potuto raccontare in prima persona le eccellenze della nostra guida. Anche se le attuali contingenze non ci hanno permesso di riunirci di persona con i nostri soci e con tutti gli appassionati, come di consueto, siamo comunque riusciti a riunire produttori, professionisti e appassionati, e a restituire la migliore immagine del vino italiano”.

Per il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la presentazione della Guida Vitae 2021 è “un evento che continua a dare lustro al panorama delle produzioni e delle cantine italiane, oltre a essere un’importante occasione di dialogo e confronto”. I soci AIS, ha detto il premier, svolgono un importante ruolo di “comunicatori del vino” e contribuiscono a dare voce alle terre da cui nascono vini che rappresentano una indiscussa eccellenza italiana, riconosciuta a livello mondiale.

Connesso alla presentazione della Guida è stato il contest “Open The Winedow”, nel quale i soci sono stati chiamati a farsi ispirare dal tema “Finestre e Vino”, a scattare foto e postarle taggando l’Ais. A vincere sono stati Andrea Boldrini di Milano, Maria Grazia Narciso di Napoli e Gerardo Pesavento di Pistoia. Le tante immagini arrivate, fatte di dettagli curiosi, scorci insoliti e giochi di riflessi, hanno dato una nuova prospettiva a quello che è stato un peculiare punto di osservazione sul mondo nei mesi trascorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: