CORONAVIRUS – Ancora 3 morti, ma contagi in calo (43): il bollettino ufficiale del 7 dicembre 2020 delle ore 18,00

CORONAVIRUS, Molise, morti, contagi, bollettino ufficiale
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ASREM – Il bollettino ufficiale del 7 dicembre 2020 delle ore 18,00.

Purtroppo anche oggi si registra altri 3 nuovi decessi. Si tratta di una donna di 65 anni di Montefalcone del Sannio, una donna di 77 anni di Montorio dei Frentani, entrambe ricoverate in Malattie infettive e infine una donna di 88 anni di Vernasca (PC) in una casa di riposo.

Salgono così a 144 i pazienti deceduti con Coronavirus, 84 della provincia di Campobasso, 51 della provincia di Isernia e 9 di altra regione.

Mentre, i nuovi positivi al coronavirus accertati in Molise sono solo 43, ma vediamo la situazione nel dettaglio. Complessivamente si registrano 9 casi a Termoli, 6 a Campobasso, 6 a Campomarino, 3 a San Martino in pensilis, 2 a Larino, 1 a Agnone, 1 a Frosolone, 1 a Gambatesa, 1 a Gildone, 1 a Guardialfiera, 1 a Isernia, 1 a Montenero di Bisaccia, 1 a Petrella Tifernina, 1 a Ripabottoni, 1 a San Biase, 1 a San Giacomo degli Schiavoni, 1 a San Severo, 1 a Santa Croce di Magliano, 1 a Serracapriola, 1 a Sessano del Molise, 1 a Tavenna, 1 a Vastogirardi.

positivi quindi salgono a 2.588 in Molise, 1.573 in provincia di Campobasso, 999 in provincia di Isernia e 16 di fuori regione.

Sono 5.381 i tamponi positivi, di cui 3.377 nella provincia di Campobasso, 1.953 in quella di Isernia e 51 persone di fuori regione. 663 i tamponi processati nelle ultime 24 ore, mentre sono 91.916 i tamponi fin qui processati, 78.931 dei quali negativi.

Nessun ricovero e un paziente di Pecetto Torinese è stato trasferito da Terapia intensiva in Malattie. Inoltre, si registra anche un paziente di Campomarino dimesso  dall’unità di Malattie infettive.

Al “Cardarelli” di Campobasso quindi ora ci sono 58 pazienti ricoverati: in Terapia intensiva50 in Malattie infettive.

Infine, oggi si registrano ben 272 guariti: 47 Isernia, 28 Campobasso, 22 Termoli, 19 Montaquila, 14 Venafro, 12 San Martrino in Pensilis, 8 Montenero di Bisaccia, 8 Oratino,

7 Bojano,  6 Pesche, 6 Pietrabbondante, 5 Colletorto, 5 Fornelli, 4 Carpinone, 4 Larino, 4 Mirabello Sannitico, 4 Petacciato, 3 Cerro al Volturno, 3 Pettoranello del Molise, 3 Sant’Agapito, 2 Agnone, 2 Baranello, 2 Campochiaro, 2 Campomarino, 2 Capracotta, 2 Casacalenda, 2 Castelpetroso, 2 Colli a Volturno, 2 Guglionesi, 2 Macchia d’Isernia, 2 Montecilfone, 2 Monteroduni, 2 Poggio Sannita, 2 Sant’Angelo del Pesco, 2 Sessano del Molise, 2 Sesto Campano, 2 Vinchiaturo, 1 Busso, 1 Carovilli, 1 Casalciprano, 1 Caste Del Giudice, 1 Cercemaggiore, 1 Colle d’Anchise, 1 Conca Casale, 1 Ferrazzano, 1 Frosolone, 1 Gambatesa, 1 Jelsi, 1 Montagano, 1 Montelongo, 1 Montenero Val Cocchiara, 1 Pietracatella, 1 Pozzilli, 1 Rionero Sannitico, 1 Ripalimosani, 1 Roccasicura, 1 Rocchetta a Volturno, 1 Rotello, 1 San Giacomo degli Schiavoni, 1 San Giuliano di Puglia, 1 San Polo Matese, 1 Scapoli, 1 Sepino.

Quindi i pazienti dichiarati ufficialmente guariti sono 2.377 di cui 1.588 della provincia di Campobasso, 763 della provincia di Isernia e 26 di fuori regione.

Infine, le visite domiciliari effettuate dalle USCA sono in 700 a Bojano, 565 a Larino e 637 a Venafro per un totale di 1.902 visite.

In aggiornamento…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: