CORONAVIRUS – È tregua, un giorno senza morti. Ma crescono ancora i positivi, 73 nuovi casi: il bollettino ufficiale del 17 dicembre 2020 delle ore 18,00

CORONAVIRUS, Molise, morti, contagi, bollettino ufficiale
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana

ASREM – Il bollettino ufficiale del 17 dicembre 2020 delle ore 18,00.

E’ tregua. Almeno per oggi, il Molise tira un sospiro di sollievo. Nessun nuovo morto segna indissolubilmente il nero bilancio del Covid-19 sul territorio molisano. Ma i casi crescono ancora. Oggi in Molise si contano 73 nuovi casi di Coronavirus. Ma vediamo la situazione nel dettaglio.

Complessivamente si registrano 13 casi a Campobasso, 11 a Termoli, 6 a Sessano del Molise, 5 a Pietrabbondante, 4 a Bojano, 4 a Venafro, 3 a San Martino in Pensilis, 3 a Scapoli, 3 a Trivento, 2 a Longano, 2 a San Giulianod i Puglia, 2 a Santa Croce di Magliano, 2 a Tavenna, 1 a Agnone, 1 a Campodipietra, 1 a Carovilli, 1 a Ferrazzano, 1 a Fossalto, 1 a Macchiagodena, 1 a MAfalda, 1 a Montagano, 1 a Oratino, 1 a Rotello, 1 a San Giuliano del Sannio, 1 a Sesto Campano, 1 a Toro.

Dunque, i positivi sono 2.799 in Molise, 1.767 in provincia di Campobasso, 1.017 in provincia di Isernia e 15 di fuori regione.

Sono 5.923 i tamponi positivi, di cui 3.756 nella provincia di Campobasso, 2.115 in quella di Isernia e 52 persone di fuori regione. 841 i tamponi processati nelle ultime 24 ore, mentre sono 98.979 i tamponi fin qui processati, 84.593 dei quali negativi.

Sono due i pazienti ricoverati in Malattie infettive, rispettivamente di Petacciato e Campobasso, mentre i dimessi sono quattro, rispettivamente di Portocannone, Campobasso, Campomarino e Sant’Agapito. Inoltre, un paziente di San Martino in Pensilis è stato trasferito da Terapia intensiva in Malattie infettive.

Al “Cardarelli” di Campobasso quindi ora ci sono 66 pazienti ricoverati:in Terapia intensiva57 in Malattie infettive.

Oggi si registrano ben 54 guariti: 15 Agnone, 8 Isernia, 7 Oratino, 3 Acquaviva d’Isernia, 3 Larino, 2 Pescolanciano, 2 Riccia, 2 Termoli, 1 Bojano, 1 Campobasso, 1 Carovilli, 1 Cerro al Volturno, 1 Fossalto, 1 Frosolone, 1 Guglionesi, 1 Monteroduni, 1 Portocannone, 1 Pozzilli, 1 Rocchetta a Volturno, 1 Venafro.

Quindi, i pazienti dichiarati ufficialmente guariti sono 2.952 di cui 1.891 della provincia di Campobasso, 1.033 della provincia di Isernia e 28 di fuori regione.

Infine, le visite domiciliari effettuate dalle USCA sono in 737 a Bojano, 565 a Larino e 690 a Venafro per un totale di 1.992 visite.

In aggiornamento…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: