CALCIO D – Campobasso: 3 punti sofferti ma meritati. Esposito show

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

SERIE D GIRONE F

CAMPOBASSO 3 – 2 VASTOGIRARDI

Marcatori: 48’ Guida, 60’ 75’ Esposito, 63’ Tenkorang, 93’ Cagnale
CAMPOBASSO (4-3-3): Piga, Fabriani (83’ Martino), Vanzan, Menna, Dalmazzi; Brenci, Tenkorang, Candellori; Cogliati, Esposito (84’ Zammarchi), Di Domenicantonio
A disposizione: Raccichini, Sbardella, Capuozzo, Corda, Pontillo, Caricati, Sforzini
Allenatore: Mirko Cudini
VASTOGIRARDI (4-4-2): Guerra, Guglielmi (85’ Cagnale), Pacciardi, Mele, Raucci; Ruggeri, Minchillo (78’ Frataccio), Pesce (72’ Acunzo), Guida, Merkaj, Salatino (80’ Camara)
A disposizione: Tzafestas, Lucarino, Gentile, Perrino, Ziroli
Allenatore: Fabio Prosperi
Arbitro: Bonacina di Bergamo
Note: partita a porte chiuse. Terreno in ottime condizioni.
Ammoniti: Prosperi, Fabriani, Tenkorang
Recupero: 1’ e 5’ Corner: 7-2
CAMPOBASSO – In casa rossoblù tornano i tre punti e la vetta della classifica. Grazie alla vittoria del Notaresco in casa del Castelnuovo, il Campobasso riassapora la prima posizione e lo fa con una vittoria meritata nel derby contro il Vastogirardi. Se contro il Notaresco la scena è stata tutta per Cogliati, nella partita di oggi a prendersi gli applausi dei pochi presenti è stato Vittorio Esposito, autore di una doppietta e di un gol da incorniciare.La partita. Cudini, nonostante le squalifiche di Bontà e Vitali, non si smentisce e ripropone il 4-3-3 dando una chance a Simone Di Domenicantonio, mai schierato dall’inizio finora. Prosperi propone il solito undici titolare con Ruggeri in regia e Merkaji punta centrale. Primo tempo non entusiasmante, con il Campobasso che non riesce a stupire come suo solito e Vastogirardi guardingo a centrocampo con qualche sortita dalle parti di Piga. I primi minuti sono di marca rossoblù: prima Di Domenicantonio cerca di servire Cogliati che guadagna solo un corner, poi Esposito imposta per l’asse Candellori-Tenkorang che non aggancia per pochi centimetri.

Gli altomolisani si rendono pericolosi con Ruggeri, Piga sventa ben due punizioni del capitano gialloblù. La prima frazione si chiude con un pareggio a reti inviolate.

Secondo tempo. Al ritorno in campo il Vastogirardi sembra voler premere sull’acceleratore. Già al 4’ l’ottimo Guida porta in vantaggio i suoi con un tiro angolato pronto ad infilarsi nell’angolino. Sembra un copione già visto per i rossoblù che iniziano a vedere gli spettri di Castelnuovo. Stavolta però la reazione è immediata e Cogliati e soci non si scompongono. Arriva al 62’ un rigore sacrosanto: Esposito balla la samba in area di rigore, Pesce lo stende, penalty giusto. A batterlo è lo stesso Esposito che insacca la sua terza marcatura personale. Ma non finisce qui. Subito dopo è il Vastogirardi a mancare il 2-1 con Merkaj che spara a salve su Piga.

Il Campobasso al 30’ mette la freccia: Fabriani mette in mezzo, Tenkorang ci prova prima di testa e poi gonfia la rete sulla ribattuta di Guerra.

Dopo poco arriva la magia di Fantavittorio: sinistro al volo dai trenta metri che si insacca sotto la traversa. Standing ovation dei presenti per il numero dieci molisano. E non potrebbe essere altrimenti. Al 93’ il neoentrato Cagnale accorcia le distanze ed è l’azione che chiude la partita.                                                                                                                 Andrea Zita

Si riprende il 6 gennaio in riva all’adriatico contro la Vastese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: