POLITICA – Casacalenda, cade il sindaco: Sabrina Lallitto “Pugnalata alle spalle”

Sabrina Lallitto
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
Smaltimenti Sud

CASACALENDA – “Mi hanno pugnalata alle spalle firmando le dimissioni senza mai parlarmene. Atteggiamento vigliacco e che dimostra la non totale contezza dell’importanza dell’incarico che stavano ricoprendo”.

Questo il commento a caldo della giovane Sabrina Lallitto, a seguito delle dimissioni di sei consiglieri, tre di maggioranza e tre di opposizione, che hanno presentato le dimissioni, con firma autenticata dinanzi al notaio, determinando la caduta dell’amministrazione comunale.

E’ stata la stessa Lallitto, molto attiva sui social nel documentare la propria attività politica, a comunicare su Facebook: “È ormai notizia diffusa che 3 consiglieri della mia maggioranza si sono dimessi. Ovviamente la minoranza ha colto l’occasione per dimettersi in gruppo e farmi cadere dalla carica di Sindaca. Probabilmente la mia totale abnegazione, l’impegno e quanto ho fatto è stato apprezzato da molti ma non dalle uniche persone che avevano l’impegno di lavorare per questo paese. E che se ne erano assunti la responsabilità davanti all’intera comunità. E non davanti a me”.

“Non chiudo qui la mia esperienza politica – conclude in tono di sfida l’ormai ex sindaco, nota per la sua passione e determinazione –  perché rimetterò il giudizio ancora a voi. A voi, Casacalendesi, per cui ho spaccato la mia famiglia, per cui ho separato padre e figlia, per cui ho lasciato il mio lavoro e gli amici…

Ma ancora di più a voi a cui ho dedicato anima e cuore portando progettazione, novità, freschezza, attenzione, comunicazione, confronto, contatto. A voi a cui ho dedicato un anno e mezzo della mia vita a provare a migliorare la vita di paese… Il tutto con personale ridotto all’osso e centinaia di problemi da risolvere da cui non mi sono mai tirata indietro. Mai mi avete incontrata senza sorriso e mai mi vedrete così. Dentro di me brucia il fuoco della passione per la terra, per questa terra.

È stata una avventura bellissima”.

Le dimissioni sono state presentate dai consiglieri di maggioranza D’Ambrosio, Melfi e Maselli e dagli esponenti della minoranza Navarra, Cavagliola e Gagliardi. “Abbiamo colto un’occasione che ci è stata prospettata ieri da parte della maggioranza. – ha spiegato quest’ultimo – Non so se c’erano problemi fra di loro, noi abbiamo semplicemente approfittato della situazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: