VACCINAZIONI COVID 19 – Ritardi, on. Federico a Toma “Giustificazioni imbarazzanti, si è attivato in ritardo”

TAVOLO COVID, Vaccinazioni, operatori sanitari
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Smaltimenti Sud
faga gioielli venafro isernia cassino
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Vaccinazioni in Molise in ritardo, partite solo oggi, l’on. Federico M5S spiega:

“I vaccini in Molise sono ripartiti solo oggi a causa dei ritardi del presidente Toma e dell’Azienda sanitaria – osserva l’onorevole campobassano -, non per le siringhe non conformi: una scusa ridicola, smentita subito dal responsabile del Piano vaccini nazionale, Domenico Arcuri.

La verità infatti sta tutta nel ritardo con cui si è mossa la Regione proprio all’indomani di un incontro operativo con Arcuri che aveva chiesto alle regioni di attivarsi tramite call interna per reperire il personale medico necessario a somministrare i vaccini, in attesa del personale dislocato dal livello nazionale. Ricordo inoltre che l’Agenzia europea per i medicinali ha dato l’ok al vaccino Pfizer il 21 dicembre scorso e che il 27 il Commissario ad acta per la sanità molisana ha notificato il Piano vaccini all’Asrem, quindi Toma avrebbe potuto e dovuto attivarsi già allora, come hanno fatto le regioni più virtuose.

Tuttavia il presidente e l’Azienda sanitaria, -continua l’on. Federico –  pur conoscendo le difficoltà del Molise che non riesce ad attrarre personale medico, si sono mossi solo il 31 dicembre e lo hanno fatto pubblicando un avviso tardivo, rimasto aperto soli tre giorni, per giunta a cavallo di Capodanno. Ovvio, quindi, che in Molise si è potuto riprendere la campagna di vaccinazioni solo nella giornata di oggi, in pratica perdendo una settimana di tempo e senza avere la certezza che alla call nazionale risponderanno medici disposti a venire in Molise, il che rende i ritardi ancora più gravi.

Per ora l’importante è che le vaccinazioni siano ripartite, ma bisogna continuare a monitorare tutti gli aspetti del Piano vaccini per renderlo davvero incisivo.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: