Roma respinge le dimissioni: Giustini resta commissario e vuole il centro Covid a Larino

angelo giustini commissario sanità molise
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino

CAMPOBASSO – Angelo Giustini, commissario ad acta della sanità molisana, resta al suo posto. Il Ministero della Salute ha respinto le dimissioni che egli aveva presentato durante il tavolo tecnico

Giustini, rientrato da poco a Campobasso, riprenderà oggi stesso a lavorare per affrontare l’emergenza Cardarelli che ha avuto dei riscontri anche a livello di informazione nazionale dopo il blocco di chirurgia a causa del cluster nato in quel reparto ospedaliero. “L’unico ospedale che abbiamo è inquinato – dichiara il commissario – Ma al momento, sulla situazione del Cardarelli e su cosa fare non mi pronuncio. Devo andare lì, affrontare il problema e capire effettivamente come stanno le cose”

Di qui l’ipotesi di riaprire Larino, però «non voglio né Toma né Florenzano contro né Roma che dice no altrimenti è fatica sprecata. Quel che è avvenuto è la conferma che avevo pensato bene in merito al centro Covid al Vietri ma mi hanno lasciato solo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: