RIFIUTI – “Junker”: l’app per la raccolta differenziata conquista i cittadini di Venafro e di Conca Casale

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

VENAFRO – Si scrive Junker e si pronuncia “giancher“: si tratta dell’app più utilizzata dai cittadini di Venafro e di Conca Casale che permette di svolgere una corretta raccolta differenziata.

Se si ha un dubbio su dove va conferito un rifiuto, è sufficiente aprire l’app, inquadrare il prodotto, e il gioco è fatto. Non ci si può sbagliare!

Con l’avvio della raccolta differenziata ben 3.688 cittadini di Venafro e Conca Casale ad oggi hanno scaricato l’app sul proprio smartphone e la utilizzano per le ricerche sui conferimenti, per segnalare i prodotti non in elenco, per conoscere posizione e orari del Centro comunale di raccolta, per contattare l’azienda di raccolta e per consultare le mappe che indicano i punti di conferimento di particolari tipologie di rifiuto, come per esempio i cestini per le deiezioni canine, i contenitori per gli oli vegetali e tutte le raccolte stradali attive. Tra le numerose funzioni, si può anche impostare un promemoria serale che ricorda quale mastello esporre per la raccolta.

I dati di utilizzo dell’app, acquistata dal gestore del servizio di raccolta e messa a disposizione gratuita delle utenze dei due comuni, attestano oltre 330 ricerche quotidiane di prodotti sul cui conferimento i cittadini hanno dubbi, con punte di oltre 4.000 ricerche giornaliere a novembre, durante i primi giorni di avvio del nuovo sistema di raccolta porta a porta su tutto il territorio dei due paesi altomolisani.

“In pratica oltre il 90% delle utenze presenti nei due Comuni ha sul cellulare l’app che permette di fare bene la raccolta differenziata – commenta con soddisfazione Pietro Zullo, assessore all’Ambiente di Conca Casale – Si tratta del segno di attenzione che le nostre comunità hanno per il progetto”.

“I risultati dei primi due mesi attestano che siamo sulla strada giusta e che, vista la partecipazione attiva dei cittadini, il tema ambientale è molto sentito –  spiega l’assessore all’Ambiente di Venafro Dario Ottaviano – L’obiettivo, sia delle amministrazioni comunali che della popolazione, è quello di diventare delle comunità virtuose e fare in modo che i risultati di queste prime settimane crescano ancora di più e rimangano alti nel tempo.”

Venafro, infatti, se confermerà una percentuale superiore al 75% per tutto il 2021, potrebbe diventare il Comune sopra i 10mila abitanti con la migliore percentuale di raccolta della regione. “Un risultato possibile – conclude l’assessore Ottaviano – ne sono certo, se tutti continueranno a fare bene il loro dovere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: