CRONACA – Cacciavite, chiave inglese e OBD: denunciati tre giovani

Cacciavite, chiave inglese, OBD, denunciati, giovani
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – Tre denunce per possesso ingiustificato di OBD. Il potente connettore rinvenuto nel veicolo insieme ad altri strumenti di “lavoro”.

I carabinieri del N.O.R. Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno fermato a Termoli, precisamente in via Corsica, un’utilitaria con a bordo tre soggetti censurati, un 22enne ed un 18enne di Torremaggiore (FG) ed un 18enne di San Severo (FG).

I tre giovani al momento del controllo hanno destato sospetto tanto da spingere i militari a procedere a perquisizioni personali e veicolare, rinvenendo così all’interno dell’abitacolo del mezzo un paio di guanti da lavoro in stoffa e gomma, tre cacciavite di cui uno modificato, una chiave inglese ed un connettore OBD per collegamento a centraline elettroniche di veicoli a motore.

Alla luce degli accertamenti espletati, pertanto, quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro in attesa di essere depositato presso il competente ufficio corpi mentre i tre giovani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Larino, poiché ritenuti responsabili del reato di concorso in possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, si è proceduto inoltre ad avviare la prevista procedura per l’irrogazione dei fogli di via a carico dei tre giovani con successiva notifica dei provvedimenti, nonché a sanzionarli per un importo complessivo di 2.133,32 euro, avendo circolato fuori dai confini regionali di residenza senza giustificato motivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: