CALCIO D – Campobasso di misura sull’Aprilia, solo in testa alla classifica

Calcio, derby, Campobasso, Agnone
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – APRILIA 1-0

Marcatori: 80’ Rossetti
CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini, Fabriani, Vanzan, Sbardella, Dalmazzi; Brenci (77’ Ladu), Bontà (77’ Tenkorang), Candellori; Cogliati (70’ Rossetti), Esposito, Vitali
A disposizione: Piga, Martino, Capuozzo, Tenkorang, Ladu, Fruscella, Di Domenicantonio, Rossetti, Zammarchi
Allenatore: Mirko Cudini
APRILIA (4-4-2): Prudente, Pollace, Succi (81’ Laghigna), Sossai, Bosi; Pezone (65’ Lapenna), Ouedroago, Luciani, Bernardini (60’ Aglietti);  Olivera (43’ Vasco), Calisto
A disposizione: Salvati, Emili, Vasco, Lapenna, Battisti, Sansotta, Aglietti, Mannucci, Laghingna
Allenatore: Giorgio Galluzzo
Arbitro: Peletti di Crema
Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Partita a porte chiuse.
Ammoniti: Esposito, Brenci, Sossai
Corner: 4-3 Recupero: 1 e 3
CAMPBASSO – Era fondamentale vincerla con ogni mezzo necessario. E vittoria è stata. Una buona partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre, il Campobasso ci ha creduto fino alla fine quando sembrava che il pareggio potesse essere il risultato più giusto. Rossetti si è presentato bene all’esordio in casa davanti ai pochi presenti. Tanto agonismo con qualche rossoblù che ha brillato meno del previsto. Tre punti ottimi che permettono al Campobasso di rimanere primi da soli visto il pareggio del Castelnuovo.

La gara. Torna Raccichini tra i pali con Vitali ala destra. Cudini costretto a schierare Sbardella, ottima la sua prestazione, al posto dello squalificato Menna. Galluzzo risponde con l’ex Juventus Olivera a guidare il centrocampo e con l’arcigno Sossai ad impostare in difesa.
Già al 7’ ci prova Bosi, Raccichini risponde presente e smanaccia ottimamente. Subito dopo il duo Cogliati Esposito risponde ma Prudente blocca in due tempi. Si lotta a centrocampo e al 27’ Vanzan prova a pungere con una gran punizione rasoterra, ma l’estremo ospite devia in corner. Prima del riposo l’Aprilia si rende pericolosa con Olivera e Pezone, fortunatamente la difesa rossoblù mette una pezza.
Anche il secondo tempo fila via sulla falsa riga del primo. Aprilia combattiva con buone trame a centrocampo, Campobasso che prova a costruire senza la solita lucidità. Al 24’ occasione nitidissima sui piedi di Cogliati che spara alto servito da Bontà. I laziali rispondono con Vasco dalla distanza ma Raccichini è in giornata. Cudini cambia e inserisce Rossetti, il cambio che svolterà la partita. All’80’ infatti Candellori scambia con il neo entrato che dal limite esplode un tiro a giro pronto ad infilarsi sul secondo palo. Gol della domenica che bagna l’esordio dell’attaccante campano.
Al 48’ ultimo brivido con Pollace che manca il colpo di testa a pochi metri dal portiere o rossoblù.
Fischio finale è festa nello sposgliatoio di casa per il ritrovato primato solitario. Mercoledì si va ad Agnone per continuare ad inseguire il sogno serie C.
                                                                                                                                                Andrea Zita
                                                                                                        

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: