Cluster ad Agnone: il sindaco Saia chiude tutto, paese di fatto in zona rossa

Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

AGNONE – Il paese altomolisano diventa di fatto zona rossa: il sindaco, Daniele Saia, ha vietato l’asporto e ha chiuso chiude strade, piazze, parrucchieri, barbieri e centri estetici.

Vietati anche riti e celebrazioni nei luoghi di culto, mentre ai funerali potranno partecipare solo i familiari del defunto. Restano ancora chiuse le scuole di ogni ordine e grado e rimane sospeso il mercato settimanale.

La decisione del primo cittadino arriva con un’ordinanza, efficace da oggi fino al 5 marzo prossimo, finalizzata a fronteggiare l’aumento dei casi di positivi al coronavirus emersi negli ultimi giorni: 49, di cui 23 solo ieri, su 5000 abitanti.

L’aumento dei casi, secondo quanto riferito dal sindaco, sarebbe riconducibile a feste private per compleanni e per San Valentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: