CALCIO D – Cinquina del Campobasso ad Agnone, gara senza storia

serie D, Agnone, Campobasso,
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

SERIE D – GIRONE F

OLYMPIA AGNONESE vs CAMPOBASSO 2-5

Marcatori: 3’ e 15’ Vitali, 37’ Candellori, 48’ Esposito (rig), 53’ Vanzan (autogol), 59’ Sosa, 62’ Rossetti
O. AGNONESE (4-4-2): Caputo, Vespa, Alfarano(81’ Padovani), Di Lollo(55’ Lamacchia), Tnti; Nikolopoulos, Bottalico (68’ Amouzou), Pejic, Haberkon; Sosa, Ferri (46’ Buono)
A disposizione: Landi, Galiano, Grazioso, Barbato, Di Ciocco
Allenatore: Mario Fusaro
CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini, Martino (50’ Fabriani), Vanzan, Menna, Sbardella; Ladu, Tenkorang, Candellori(52’ Bontà); Rossetti (69’ Cogliati), Esposito (52’ Di Domenicantonio), Vitali (81’ Fruscella)
A disposizione: Piga, Dalmazzi, Capuozzo, Brenci
Allenatore: Mirko Cudini
Arbitro: Maccarini di Arezzo
Note: giornata di sole, campo in ottime condizioni. Partita a porte chiuse.
Ammoniti: Bottalico, Sosa, Fabriani
Corner: 1-4 Recupero: 1 e 5
                                                                                                                          
CAMPOBASSO – Senza storia. La trasferta in quel di Agnone è stata una passeggiata per il Campobasso che ha dimostrato di essere superiore in qualsiasi reparto. Goleada e pratica chiusa già nel primo tempo grazie alla doppietta di Vitali e al gol di Candellori. Nella ripresa arrotondano Esposito e Rossetti, Agnonese che accorcia con un autogol di Vanzan e un gol di Sosa. Primato consolidato, più quattro sul Notaresco, grazie anche al rinvio di Pineto Castelnuovo.

La partita. Come previsto, mister Cudini cambia diversi uomini per turnover. Dentro Ladu, Rossetti, Tenkorang, Martino e Sbardella al posto di Brenci, Bontà, Fabriani, Dalmazzi e Cogliati. Confermato il classico 4-3-3. Sulla panchina granata da annotare l’esordio assoluto in serie D per mister Fusaro.
Si parte subito in quarta e al 3’ Vitali insacca di testa dopo un pennellata dalla sinistra di Esposito. Il predominio in campo è assoluto e al 15’ arriva la doppietta per l’attaccante romano: Ladu imposta, Vanzan spinge e mette in mezzo, Vitali la mette nell’angolino basso. Ottima la prestazione dell’under ex Montespaccato.
La partita è piacevole e il Campobasso aggredisce per chiuderla. Rossetti ci prova due volte e Alfarano prova a dare un timido segnale ai suoi con un destro che finisce a lato. Al 37’ il sigillo di Candellori che fa trenta metri palla al piede e scaraventa il destro dove Caputo non può arrivare.
Al ritorno in campo il Lupo sale ancora in cattedra. Esposito si guadagna e calcia il giusto rigore  concesso da Maccherini di Arezzo. Penalty trasformato con il “cucchiaio” a suggellare una prestazione maiuscola del fantasista molisano. I rossoblù a questo punto si rilassano un po’ e l’Agnone ne approfitta passando prima con un autogol di Vanzan su corner e poi con un bel tiro a giro di Sosa che supera Raccichini. A questo punto la manovra rossoblù riprende vigore e porta al gol Rossetti, seconda marcatura in due gare per lui. Cinque gol a due e il ritmo inizia a scendere ma dalle parti di Caputo si vedono anche Tenkorang, Ladu e Di Domenicantonio senza fortuna. C’è tempo per Haberkon che mette in mostra buone doti balistiche ma Raccichini sventa senza problemi.
Domenica si torna di nuovo in campo per affrontare il Castelfidardo, squadra in ascesa attualmente quinta.
                                                                                                                                                Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: