COVID 19 – Bambino di soli 15 mesi positivo a Pozzilli

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

POZZILLI – La positività di un bambino di appena 15 mesi è stata annunciata dal sindaco Stefania Passarelli.

Non si ferma la corsa del virus in Molise dove, come confermato dal Direttore generale dell’Asrem Florenzano e dall’esito del sequenziamento effettuato dall’istituto zooprofilattico di Teramo, la variante inglese è ormai dominante. Si tratta di una variante maggiormente trasmissibile rispetto ai ceppi originari e che sembra colpire maggiormente i giovani e i bambini.

Riguardo quest’ultimo aspetto sono sempre di più i contagi tra le fasce di età giovanili, ed è di oggi la notizia, ufficializzata dal Sindaco di Pozzilli Stefania Passarelli, della positività di un bambino di appena 15 mesi. Si tratta dell’età più bassa, relativa ai contagiati Covid, fino ad ora registrata in Molise.

Il Sindaco di Pozzilli, nel comunicare la notizia, ha invitato a rispettare le regole ed ha augurato una veloce guarigione al piccolo:

“La notizia sconfortante di oggi è il contagio di un bambino di soli 15 mesi. Capisco le difficoltà dei genitori ma chiunque può tenere i propri figli a casa sarebbe auspicabile. La variante sta infettando anche i bambini e se (come sembra ormai dimostrato almeno per la variante inglese) le varianti di coronavirus sono più contagiose, non sorprende che i casi di Covid 19 aumentino anche in queste fasce d’età, compresi i bambini. Evitiamo di uscire se non proprio necessario, usiamo sempre la mascherina ed evitiamo gli assembramenti.

Auguri al ‘pargoletto’ per una veloce guarigione”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: