COVID 19 – Ipotesi di reato: omissione di atti e abuso d’ufficio, indagato il Commissario Giustini

angelo giustini commissario sanità molise
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il Commissario ad acta per la sanità è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Campobasso. La notizia è stata diffusa dall’Ansa.

La Procura secondo l’Agenzia di stampa avrebbe emesso un’informazione di garanzia nei confronti del Commissario per la sanità della Regione Molise, il generale della Gdf Angelo Giustini.

L’accusa formulata sarebbe quella di omissione di atti d’ufficio e abuso d’ufficio. Per gli inquirenti il commissario non ha deliberato atti di sua competenza, necessari all’erogazione dei livelli assistenziali in relazione all’emergenza pandemica. Inoltre Giustini sarebbe sotto indagine per aver illegittimamente nominato il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria del Molise quale commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, incarico, secondo la Procura, “di sua pertinenza e non derogabile ad altri”. Di conseguenza è scattata l’iscrizione nel registro degli indagati.

Interpellato dall’Ansa sulla vicenda, il governatore Donato Toma ha dichiarato: “Non mi esprimo nello specifico, sono garantista e ho molta fiducia nella magistratura”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: