CONSIGLIO REGIONALE – Dimissioni: chi per il Commissario Giustini, chi per il diggi Asrem Florenzano

consiglio regionale lavoratori ex ittierre
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Disastro sanità in Molise, i vertici di Asrem Regione e struttura commissariale sulla graticola.

Il Consiglio regionale si spacca a metà dividendo in parti uguali le responsabilità delle sciagure che si stanno verificando e certificando in Molise nella gestione della Pandemia e della sanità in generale. Due mozioni. Una presentata dalla maggioranza che vuole la testa di Giustini reo al 100 per cento di quanto accade oggi soprattutto nell’organizzazione dell’emergtenza Covid 19 e una dell’opposizione Pd Cinque stelle a cui si è accodato anche l’ex Governatore Iorio che addebitano ai vertici Asrem e al presidente della Giunta regionale la confusione e l’evidente mancanza di un piano di stabilizzazione sanitaria anticovid e non.

Ovviamente l’opposizione non accetta che la croce venga messa soltanto sulle spalle nude del Commissario evidenziando le colpe e i ritardi ormai verbalizzati e noti a tutti al diggi Asrem Florenzano di cui ne chiedono le dimissioni insieme ai vertici della stessa azienda sanitaria regionale. Una “storia” quest’ultima su cui il Governatore tace consapevole che la politica sanitaria locale si svolge sull’asse Regione Asrem e quindi aspettando soprattutto cosa succederà nei prossimi giorni quando si sapranno gli esiti della vicenda giudiziaria che ha coinvolto Giustini che verrà ascoltato domani di Magistrati della Procura della Repubblica presso il Tribunale del capoluogo regionale domani mattina e su quanto sarà valutato dai Miniestri della sanità e dell’Economia per la sostituzione dello stesso Commissario ad acta. Una nomina su cui, però, c’è un fuoco di sbarramento delle opposizioni contro il Governatore Toma con prese di posizioni notificate in tal senso già ai Ministeri competenti

Il Governatore tenendosi lontano da ogni polemica, in aula oggi ha fatto un lungo elenco delle iniziative portat a termine soprattutto in merito alle vaccinazioni effettuate e in corso dichiarando che è in una fese conclusiva la campagna immunologica per gli over 80 mentre sono in corso la vaccinazione per il personale scolastico e  le adesioni per i soggetti particolarmente fragili, sicuro che il Molise possa arrivare in breve tempo all’immunità di gregge utilizzando i vaccini Astra Zeneca soprattutto per gli over 55 attraverso l’impegno dei medici di base. Intanto al vertice dei i Distretti sanitari di Campobasso Isernia e Termoli si cambiano i capi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: