ISERNIA – Musec, Cotugno: “Basta polemiche, riaprire le porte del Museo”

Isernia, Cotugno, riaprire, Musec
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CULTURA – In un proficuo incontro istituzionale convocato dall’assessore regionale Cotugno si è discusso della riapertura del museo isernino.

“Abbiamo sempre creduto nell’importanza del Musec, investendo negli ultimi anni come Regione Molise importanti risorse economiche, adesso è il momento che tutti i soggetti coinvolti trovino le soluzioni più idonee, in primis dal punto di vista amministrativo, per poter riaprire le porte del Museo”.

Così l’assessore regionale al Turismo e Cultura, Vincenzo Cotugno, ha aperto la riunione, da lui convocata, alla quale hanno preso parte i rappresentanti del MIBACT, Dora Catalano e Leandro Ventura, della Provincia di Isernia, il presidente Alfredo Ricci e il consigliere Cristofaro Carrino, del Comune di Isernia, il sindaco Giacomo D’Apollonio e l’assessore Eugenio Kniahynicki, e il curatore del Museo dei Costumi, Antonio Scasserra, assistito dall’avvocato Coromano dello studio Messere.

Dopo aver discusso le difficoltà degli ultimi mesi, è prevalsa l’intenzione unanime di trovare ogni soluzione utile alla riapertura del Musec, fattore che vede tutte le istituzioni coinvolte convergere sulla soluzione positiva della vicenda.

“E’ il momento di lasciarsi alle spalle tutte le polemiche politiche di questi mesi, per lo più infondate, e guardare al futuro del Musec” ha ribadito l’assessore Cotugno “lasciamo all’Ente Provincia di Isernia il tempo necessario per risolvere le questioni in corso con il curatore del Museo, dopodiché prevalga in tutti la volontà, più volte espressa, della permanenza del Musec in Molise e nella città di Isernia quale presidio strategico per il turismo e la promozione delle tradizioni regionali”.

Un pensiero ampiamento condiviso dal presidente Ricci, che ha ribadito l’intenzione di voler chiudere al più presto il contenzioso aperto con Scasserra, confermando la disponibilità della storica sede di via Berta, e dal sindaco D’Apollonio che ha assicurato tutto il supporto dell’amministrazione cittadina per la riapertura del Museo.

Da parte dei rappresentanti del MIBACT anche il suggerimento di addivenire ad un accordo pluriennale, con una struttura sociale che possa permettere al Museo di partecipare anche ai bandi pubblici nazionali dedicati al settore della Cultura, con la concreta possibilità di inserimento del Musec nel percorso storico e culturale del comune pentro.

Soddisfatto il curatore del Museo, Antonio Scasserra, per l’unità d’intenti delle istituzioni coinvolte, fiducioso sulla volontà espressa di una rapida risoluzione dei problemi pregressi per arrivare finalmente alla riapertura ufficiale del Musec.

Al termine della riunione, l’assessore regionale Cotugno ha invitato i convenuti ad un nuovo incontro che possa concretizzare le intenzioni manifestate nella riunione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

compra su amazon »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: