VENAFRO – Anche quest’anno il Covid cancella «I favor’»

VENAFRO, Covid, I favor’
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

VENAFRO – Maledetto covid! Tutto annienta e cancella. Innanzitutto le vite umane, ma anche tante tipicità tradizionali, impossibili a tenersi per evitare assembramenti e contagi. E’ il caso de “ I favor’ “, i tradizionali falò di San Giuseppe del 19 marzo che per il secondo anno consecutivo non si terranno a Venafro stante le restrizioni imposte dalla pandemia.

E così la città si vede privata per l’ennesima volta consecutiva di un momento essenziale ed importante di vita sociale quali appunto “ I favor’ “ di San Giuseppe, sino al 2019 festa popolare quanto mai coinvolgente e partecipata tanto da essere annoverata tra gli appuntamenti più tipici, tradizionali e caratteristici della comunità venafrana.

Nei decenni andati si iniziava dai mesi precedenti a raccogliere ed ammassare legna nei vari rioni per formare cataste di legna nella giornata di San Giuseppe, il 19 marzo, e dar loro fuoco dalle prime ombre della sera in tante zone dell’abitato: dal rione Colle a San Francesco, da Porta Nova al Mercato ect. ossia nella Venafro antica, ma anche nei nuovi quartieri residenziali della città, mentre tutt’intorno ai falò si raccoglieva ben volentieri tantissima gente ambosessi, di ogni età ed estrazione sociale per divertirsi, socializzare e trascorrere del tempo in compagnia degli altri. Una festa popolare, moltissimo partecipata ed ogni anno bella, coinvolgente ed imperdibile al tepore del fuoco dei falò, attorno ai quali si mangiava e si beveva, cantando, ballando e divertendosi un sacco. Era cioè l’occasione giusta per tornare ad incontrarsi e ritrovarsi dopo il freddo pungente dell’inverno che aveva indotto la massa delle persone a restarsene tappate in casa per ripararsi dai bassi valori climatici.

Coi “favor “ di San Giuseppe era come se la vita ripartisse e nessuno voleva mancare all’appuntamento. Una festa popolare, con presenze massicce! Tutto questo purtroppo da due anni, causa covid e le necessarie restrizioni, è letteralmente sparito, impoverendo di netto la vita sociale venafrana. Perdite notevoli che si spera di recuperare nell’immediato futuro, con l’auspicio che il covid resti nel breve solo un ricordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: