CALCIO D – Derby del Matese, il Campobasso a Piedimonte per rinforzare il primato

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Nella giornata in cui si ferma di nuovo il Notaresco a causa di quattro positivi in squadra, il Campobasso va a Piedimonte Matese per affrontare i biancoverdi locali.

La neonata società campana, a dodici chilometri in linea d’aria da Bojano, sta facendo bene nel suo primo campionato in assoluto di Serie D. Guidati dall’esperto mister Corrado Urbano, i matesini hanno racimolato 29 punti e condividono la sesta posizione con il Cynthialbalonga. All’andata il Campobasso infierì vincendo 4-0, ma da allora molte cose sono cambiate. La società del duo Rega-Pepe è cresciuta piano piano, dagli ultimi posti delle prime giornate fino ai dieci risultati utili consecutivi degli ultimi due mesi.

Proprio mercoledì, infatti, è arrivato anche il pareggio di Recanati a sugellare il
momento super positivo dei campani. Qualche grattacapo per i rossoblù arriverà dalla coppia d’attacco Galesio-Abreu, 12 gol in due sui 28 realizzati dal team.
Nel quartier generale rossoblù si dovrà far fronte alla grana infortuni. Ben quattro gli assenti sicuri: Brenci, Piga, Tenkorang e Fabriani. Vitali potrebbe essere il quinto assente, visto il perdurare del fastidio alla caviglia iniziato dalla partita di Genzano. Al posto di Piga, in settimana è arrivato un altro “portierino” classe 2000 in grado di dar manforte in caso di necessità.

Si tratta di Antonio Oliva ex Sorrento, cresciuto nel Taranto. Cudini, in generale, sembra non avere problemi visti anche gli esordi dei molisani Fruscella e Mancini che hanno impressionato per la tranquillità con cui hanno interpretato le frazioni di gioco in cui sono stati chiamati in causa. Con il ritorno di Bontà, a centrocampo potrebbe essere proprio l’isernino Angelo Mancini a fargli da spalla insieme ad uno tra Ladu e Candellori. Scontato l’impiego tra i pali di Raccichini, pronto a guidare la difesa insieme a Dalmazzi, Menna, Vanzan e Martino. In attacco, con l’impiego di un under a
centrocampo, potrebbe scendere in campo l’artiglieria pesante con il tridente Esposito-Rossetti-Cogliati.

Andrea Zita                      

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: