ARPA MOLISE – Stop al Commissario, i sindacati chiedono alla Regione la nomina di un direttore generale

arpa molise
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – Arpa Molise, stop alla fase commissariale che dura da oltre cinque anni e subito la nomina da parte della Regione Molise di un direttore generale come vuole la legge 132 del 2016. A sollecitarlo con una lettera inviata a tutti gli organi regionali competenti la Funzione pubblica sindacale di Cisl Cgil Uil e Fals.

“Questa paradossale situazione – evidenziano i sindacati di categoria –  oltre ad evidenziare la mancata nomina di un Direttore Generale, rende evidente, in maniera altrettanto grave, il mancato recepimento della Legge n. 132/2016 con il conseguente mancato rispetto dei dettami da essa imposti.
Dunque è lecito chiedersi come sia stato possibile da parte della Regione Molise, abbandonare il più importante organismo tecnico di tutela ambientale ad una guida commissariale, rendendolo di fatto privo di autonomia operativa, vulnerabile ad eventuali ingerenze politiche ed incapace di qualsiasi forma di programmazione delle attività e di ammodernamento della struttura Agenziale, oggi particolarmente necessario per far fronte ai continui mutamenti delle politiche ambientali.
Ad avvalorare questo limite gestionale è la continua riduzione dei fondi messi a disposizione di Arpa dalla Regione Molise, che negli ultimi anni consentono appena il pagamento degli stipendi, con forte limitazione delle capacità operative. Oltre a ciò è in atto un progressivo calo del personale tecnico a disposizione delle strutture operative territoriali e laboratoristiche, su cui la carenza di fondi e le limitazioni assunzionali ne hanno completamente annullato il rinnovamento, mettendo a rischio il livello delle prestazioni minime da garantire ai fini di una corretta salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini.
Per tali motivazioni  – concludono Cgil Cisl Uil e Fals – si chiede a gran voce, a tutte le Istituzioni regionali, di salvare il futuro dell’Agenzia, attraverso tutte le procedure normative sin qui enunciate, necessarie a conferirle la giusta dignità nel ruolo che Le è stato assegnato, partendo dal recepimento formale e sostanziale della Legge 132/2016 e arrivando alla nomina tempestiva del Direttore Generale, unica figura che, nel pieno delle sue capacità gestionali potrà, in breve tempo, riportare Arpa Molise ai livelli delle altre Agenzie regionali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: