“Abbracciami”, versi del venafrano Gino Matrunola per il Concorso Nazionale di Poesia “Dantebus”

Gino Matrunola
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

VENAFRO – Finalmente segnali concreti e confortanti per il giusto risalto alla nostra lingua nazionale, l’italiano, sotto il nome del Sommo Poeta e Padre Culturale dell’Italia intera, Dante Alighieri.

E’ così che piace interpretare il Concorso Nazionale di Poesia “Dantebus”, parte integrante di Dantebus.com, “il primo social network gratuito per artisti -si legge nel sito apposito- nato dall’esigenza di creare un unico palcoscenico virtuale all’interno del quale i vari artisti possano esporre i propri lavori e confrontarsi con altri artisti di tutto il mondo sia da browser che da mobile, attraverso un’apposita applicazione”.

E così anche dal Molise, più esattamente dalla frazione Ceppagna di Venafro, si segnalano partecipazioni al predetto Concorso di Poesia, come quella di Gino Matrunola, animatore di CTA a Venafro (Centro Artistico Teatrale). Questi vi partecipa con la propria lirica “Abbracciami”, che recita come di seguito: “In un luogo indefinito/Oltre l’essenza del tempo./ Attraverso ragioni celate/ Sento il tuo respiro vivere./ Guardo altrove,/ Immerso nel certo/ Delle mie passioni./ Il presente guarda il/ passato/ E trova il divenire./ Abbracciami./ Ti cerco come la pioggia/ cerca il mare”.

Sempre di Gino Matrunola si ricordano gl’impegni a 360° in ambito artistico e le precedenti benemerenze ricevute nell’ambito di precedenti iniziative culturali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: