COVID 19 – Consegnati i 10 moduli di terapia intensiva al San Timoteo

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – Sono state inaugurate le 10 postazioni allestite accanto al pronto soccorso. Presenti autorità e vertici ospedalieri.

La consegna e l’allestimento dei 10 moduli di terapia all’ospedale San Timoteo di Termoli rappresenta un passo importante nella lotta al Covid. La sanità molisana è andata in sofferenza nelle scorse settimane a causa dell’assenza di posti negli ospedali della Regione, circostanza che ha causato il trasferimento di diversi pazienti in strutture di altre Regioni.

Le 10 unità mobili inaugurate questo pomeriggio sono dotate di tutte le attrezzature necessarie per la cura dei pazienti Covid e a breve la ditta procederà anche all’installazione dei relativi respiratori. Si tratta di una struttura attesa da tempo, necessaria per far fronte all’emergenza sanitaria causata dal covid in tutto il basso Molise.

Il presidente Donato Toma, il dg Asrem Florenzano e il subcommissario ad acta Tomasella hanno incontrato per l’occasione i mezzi d’informazione locali nel corso di una conferenza stampa che ha avuto luogo nei pressi del Pronto soccorso del nosocomio termolese.

Il Governatore Donato Toma, durante l’inaugurazione, ha commentato: “Era necessario avere questi moduli, dobbiamo essere pronti ad affrontare ogni evenienza, visto anche il rischio varianti. Ma speriamo che non servano.

L’ospedale di Termoli – ha proseguito il Presidente Toma – è destinatario di un intervento finanziario di oltre 14 milioni di euro che servirà per la ristrutturazione dell’ospedale”.

In seguito, Toma si è sbilanciato anche sulle riaperture, evidenziando il gran numero di vaccini somministrati in Molise e spingendo per una graduale riapertura: “Sono convinto che si debba ripartire sia con le attività svolte all’esterno che con quelle da svolgere all’interno. Abbiamo redatto delle linee guida per ristoranti, bar, teatri, cinema, palestre e piscine e attraverso la Conferenza delle Regioni abbiamo chiesto di programmare una riapertura graduale”.

Più tecnico e specifico l’intervento del Direttore Generale dell’Asrem Florenzano, il quale ha commentato: “Dopo quella di Campobasso, questa è la seconda opera che viene ultimata. Non sono dei container ma dei moduli caratterizzati da alta tecnologia, con ambienti separati, posti letto separati. Ogni posto letto è a tutti gli effetti un posto di terapia intensiva, quindi dotato di tutta la strumentazione tecnologica necessaria.

La struttura è stata realizzata nelle adiacenze del pronto soccorso – ha spiegato Florenzano – perché in questo modo potrà essere utilizzata anche come un’area grigia”.

Il Direttore Generale dell’Asrem ha inoltre confermato che la prossima settimana saranno installati sei ulteriori posti di terapia intensiva anche nell’Ospedale di Isernia, per un totale di 26 posti letto in più in tutta la Regione.

L’inaugurazione ha rappresentato anche l’esordio dinanzi agli organi di stampa della sub-commissaria alla sanità Anna Maria Tomasella: “Sono qui da poco, in questi pochi giorni ho avuto la possibilità di scoprire un territorio ricco di bellezze e persone gentili e disponibili. Io e la Commissaria De Grassi abbiamo ben chiaro il nostro obiettivo che è quello di far uscire questa Regione dal piano di rientro per poter riconsegnare la sanità nelle mani dei Molisani”.

Presenti anche il nuovo Direttore sanitario Gianni Serafini, il responsabile dell’emergenza Covid del San Timoteo Nicola Rocchia e il Sindaco di Termoli Francesco Roberti che ha dichiarato: “Ora siamo sulla giusta strada. E’ un tassello importante per restituire centralità a questo ospedale. Un tassello che si unisce all’importante apertura del punto vaccinale al Palairino in programma lunedì.  La speranza è di inaugurare le riaperture in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia a Termoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: