Biblioteca Comunale di Campobasso: consegna tomi dell’Arma

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – I Carabinieri consegnano alla Biblioteca comunale di Campobasso due tomi editi dal Comando Generale.

Al fine di valorizzare la storia dell’Istituzione dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Campobasso, ha proceduto alla consegna alla Bibliomediateca Comunale di Campobasso di due tomi editi dal Comando Generale e realizzati anche con il contributo intellettuale di professionisti di settore appartenenti a Forze Armate, Università, Sovrintendenza,  Istituto Poligrafico, sapientemente rielaborato dal personale del Museo Storico dell’Arma.

I volumi consegnati sono “80 (Ho tanta) storia – Gli ottant’anni del Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri”, opera che tratta in modo organico della storia del Museo Storico dell’Arma quale primo custode delle memorie e dei cimeli dell’Istituzione, e “La Grande Guerra dei Carabinieri”, che espone, con un taglio divulgativo ed una marcata impronta interdisciplinare, il ruolo dei Carabinieri nel corso del Primo Conflitto Mondiale.

I due tomi trovano da oggi la giusta collocazione all’interno della biblioteca comunale a disposizione della cittadinanza che vorrà scoprirne i contenuti apprendendo le particolarità ed alcuni “segreti” custoditi all’interno del Museo Storico, che rappresenta un perno fondamentale della storia dell’Arma nonché custode di documenti ed oggetti reperiti nel corso degli anni e che sono andati di volta in volta ad alimentare quello che oggi è un vero e proprio patrimonio culturale di ciò che “I Carabinieri” hanno rappresentato nel corso dei secoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: