CRONACA – Sedicenne ruba auto: scoperto, fugge, ma viene inseguito e bloccato dai Carabinieri

ubriaco, molesto, arrestato, campobasso, carabinieri cb
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

TERMOLI – Un sedicenne ruba auto a Vasto. È stato intercettato a Termoli, ma è fuggito. È stato bloccato dai Carabinieri a San Severo dopo un lungo inseguimento a San Severo.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni dell’Aquila un 16enne originario di San Severo, con precedenti di polizia, poiché resosi responsabile dei reati di rapina impropria e resistenza ad un Pubblico Ufficiale.

Nel pomeriggio a Termoli, infatti, i militari hanno notato un’utilitaria che, transitando lungo la S.S. 16, alla vista del veicolo di servizio si è data alla fuga a forte velocità in direzione sud.

Ne è scaturito un rocambolesco inseguimento, durante il quale il conducente ha effettuato anche diverse manovre pericolose per la pubblica incolumità al fine di sottrarsi al controllo ed assicurarsi l’impunità.

L’inseguimento è terminato solo dopo circa 40 chilometri all’ingresso del comune di San Severo, quando il giovane – visto anche il sopraggiungere di un equipaggio della locale Polizia Stradale in supporto all’Arma – ha abbandonato il mezzo fuori dalla carreggiata tentando la fuga a piedi per le campagne limitrofe, venendo però tempestivamente bloccato dai militari.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di appurare che l’autovettura in questione, previa effrazione dello sportello lato guida e manomissione del blocchetto di accensione, era stata asportata all’ora di pranzo del medesimo giorno a Vasto mentre era parcheggiata su pubblica via.

Nel corso degli eventi, per fortuna, nessuno è rimasto ferito e non è stato arrecato alcun genere di danno a terzi.

Il veicolo recuperato, pertanto, è stato restituito al legittimo proprietario mentre il minorenne è stato riaffidato ai genitori previo deferimento alla competente Autorità Giudiziaria.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, a carico del 16enne è stata anche irrogata una sanzione amministrativa pari a 5.100 euro per guida senza patente poiché mai conseguita senza recidiva, ai sensi dell’articolo 116 commi 15° e 17° del Codice della Strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: