SCUOLA – L’Istituto Alfano agli ottavi di finale del campionato di debate

istituto, Alfano, campionato, debate
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

TERMOLI – Gli studenti termolesi si sono distinti in un percorso che li ha portati fino agli ottavi di finale del campionato nazionale.

L’Istituto Alfano si distingue per un risultato rilevate in una disciplina, quella del debate, utile ad acquisire competenze trasversali in un confronto tra squadre di studenti che sostengono e controbattono un’affermazione o un argomento dato dal docente, ponendosi in un campo (pro) o nell’altro (contro). In questo modo si sviluppano competenze di “public speaking”, di educazione all’ascolto e di autovalutazione. Il debate allena la mente a non fossilizzarsi su personali opinioni, sviluppa il pensiero critico, arricchisce il bagaglio di competenze.

“Confuto ergo sum”, una delle due squadre dell’Istituto Alfano iscritta al Campionato italiano giovanile di debate, si è qualificata per la fase finale del campionato, che inizia oggi, 26 aprile, con gli ottavi di finale.

Questa sera i ragazzi della squadra “Confuto ergo sum” si confronteranno con gli studenti della squadra denominata “Galilei blu”.

E’ possibile seguire il dibattito degli ottavi di finale in diretta streaming al seguente LINK dalle ore 18.00 alle 19.45. Il campionato è organizzato dalla Società Nazionale Debate Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: