COVID 19 – In Italia le imprese crescono e in Molise… il contrario

imprese saldo negativo
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – La Camera Di Commercio è testimone di un dato sconvolgente: mentre sul piano nazionale il dato relativo alla nascita di nuovo imprese è in positivo, su quello regionale è tutto il contrario. Diminuiscono, invece, le cessazioni.

Sono 6.075.510 le unità imprenditoriali a livello nazionale, 34.990 in Molise.

A livello nazionale la variazione dello stock di imprese, al primo trimestre 2021, è positiva ed è pari a +5.106 unità. In Molise, al contrario, la base produttiva si riduce di 170 unità, con 518 nuove iscrizioni (contro le 535 iscrizioni al 31 marzo 2020) e 688 cessazioni. Una crescita di poco positiva per l’Italia (+0,08%), dunque, e di poco negativo per il Molise (- 0,48%)

Il numero delle iscrizioni per la nostra regione resta dunque più o meno simile a quello degli altri trimestri iniziali d’anno, mentre è il dato sulle cessazioni ad evidenziare una forte diminuzione rispetto ai periodi passati.

A livello settoriale i saldi mostrano tutti una tendenza al negativo, in linea con l’andamento rilevato già in passato. La maggiore riduzione in termini assoluti si ha per il settore agricolo (-164 unità), per il commercio (-38 unità), le costruzioni (-23 unità) e le attività di servizi (-22 unità).

Relativamente alle forme giuridiche, il primo trimestre 2021 registra un tasso di decrescita per quasi tutte le forme giuridiche con l’eccezione, non nuova, delle società di capitale, che presenta un saldo positivo con l’iscrizione di 61 imprese in più (saldo in diminuzione rispetto alle +167 di un anno fa) e un tasso di crescita del +0,71%.

Quanto alle imprese artigiane, al 31 marzo 2021, ammontano a 6.332 unità. Il saldo tra iscrizioni e cessazioni nel primo trimestre è negativo per 51 unità, risultato di 81 nuove iscrizioni e 132 cessazioni di attività. A livello settoriale, in termini assoluti, la maggiore riduzione si ha per le costruzioni (-17 unità) e per le attività di servizi (-13 unità).

Dati, insomma, controversi e diversamente interpretabili. E, infatti, l’Ente Camerale afferma che:

“E’ ragionevole supporre che esista una platea di imprese che resta in attesa di capire come evolverà la pandemia e quali saranno le prospettive di rilancio legate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: