REGIONE – Romagnuolo replica a Calenda: “Ne ha sparata un’altra delle sue!”

pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – La consigliera Aida Romagnuolo replica in modo stizzito e accusa la Calenda di aver recitato una parte.

La vicenda, dai tratti grotteschi per le modalità ed il luogo in cui si è consumata, ha avviato un botta e risposta tra le due consigliere regionali.

A seguito della precisazione di Filomena Calenda sul suo stato di salute durante il Consiglio regionale, Aida Romagnuolo ha replicato:

“L’attrice Calenda ne ha sparata un’altra delle sue. Non è mia abitudine fare polemiche, anzi, ma devo precisare e sottolineare, per il rispetto che nutro verso i molisani e, avendolo io dichiarato ufficialmente in aula, che in merito al mio invito rivolto al Presidente del Consiglio Regionale Micone di fare allontanare la Calenda dall’aula del Consiglio, perché a suo dire aveva la febbre a 38.2, confermo con la correttezza e la serietà che da sempre mi contraddistingue, che la stessa Calenda, rispondendo a una precisa domanda del Presidente Iorio se era febbricitante, gli ha risposto che aveva la febbre a 38.2 e questo davanti a me, allo stesso Iorio, a Pallante e altri. Ovviamente, non essendo io vaccinata contro il Covid come tanti furbetti, mi sono preoccupata e ho denunciato l’accaduto. Null’altro. Ora mi chiedo, perché la Calenda è andata via a casa per seguire i lavori del Consiglio regionale da Isernia, e non è invece restata in aula come me e gli altri se non aveva la febbre? E l’attrice Calenda, alla fine della sua ennesima commedia teatrale, ha pure tentato una sua esile difesa asserendo che aveva invece la febbre a 36.8. Se così è, sono assai felice per lei, i suoi cari e anche per me. Vedremo comunque, se domani sarà in aula per il prosieguo del Consiglio Regionale per l’approvazione del bilancio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: