Tragedia sul lavoro, muore operaio: 60enne precipita nel vuoto

infortunio sul lavoro, ferito
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOMARINO – A perdere la vita su un cantiere stradale un uomo di 60 anni.

Una nuova tragedia sul lavoro, dopo le tante morti bianche che hanno funestato le cronache delle ultime settimane. Stavolta a perdere la vita è un 60enne caduto nel vuoto da oltre 30 metri mentre lavorava in un cantiere stradale a Campomarino, nel quartiere Colle Lame in via Pertini, a poco meno di 4 chilometri dal casello autostradale di Termoli.

L’operaio, dipendente di una ditta di Fermo che aveva avuto in subappalto i lavori da Società Autostrade, stava lavorando su un pilone del raccordo che conduce all’autostrada A14.

La Procura di Larino ha aperto un’indagine per accertare i fatti e sentire i testimoni presenti, l’accaduto deve essere ancora ricostruito ma non si esclude che a causare la caduta sia stata una folata di vento o un malore. L’uomo indossava il caschetto e l’imbracatura richiesta, era regolarmente assunto dalla ditta. Attualmente non sono presenti ipotesi di reato, l’area nel frattempo è stata sottoposta a sequestro da parte dell’autorità giudiziaria.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i volontari della Misericordia ed il personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del lavoratore.

Intervenuti per le indagini di rito anche i Carabinieri di Campomarino ed il personale del Dipartimento di Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro dell’Asrem.

La vittima dell’incidente, M.T. le sue iniziali, è originaria di Jesi, nelle Marche. Lascia la moglie e due figli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: