CALCIO D – Campobasso a Recanati con il tesoretto del primato. Salutato alla partenza da un centinaio di tifosi

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Anche ieri, come spesso accade, il Campobasso è stato salutato dai propri tifosi con cori e striscioni prima di partire per Recanati.

Dalle parti di Selvapiana si inizia a percepire il peso di ogni partita, mancano ormai soltanto sette giornate più un recupero e ogni punto è fondamentale per arrivare all’obiettivo dichiarato. La trasferta di oggi si inserisce di diritto tra le più difficoltose
dell’intero campionato. I giallorossi, seppur ormai orfani del loro storico bomber Manuel Pera, fanno sempre una certa paura. All’andata terminò con la vittoria dei lupi grazie a un’incornata di Rossetti su assist di Esposito. Fu una gara tignosa, con la Recanatese poco sbottonata e pronta a ripartire in contropiede. Nelle ultime tre sfide i marchigiani hanno battuto in sequenza Fiuggi, Montegiorgio e Aprilia realizzando ben otto gol. L’intenzione di mister Pagliari è chiara: playoff subito. E per ottenerli non c’è altra strada da percorrere se non quella di battere la capolista.

Al Tubaldi, insomma, sarà una vera e propria guerra. Mirko Cudini lo sa bene e ha preparato la gara meticolosamente pur avendo ancora delle grane da risolvere in infermeria. Esposito è fermo ai box per la distrazione al ginocchio subita la scorsa settimana, Rossetti probabilmente dovrà ancora fare i conti con gli strascichi del covid. Non si esclude la sua presenza nelle Marche, ma chiaramente non sarà al 100%.
Con la sconfitta del Notaresco di qualche giorno fa, il tesoretto di punti accumulati sugli abruzzesi rimane a +5 e Bontà e compagni hanno sicuramente tutte le intenzioni di riportare tre punti tondi tondi all’ombra del castello Monforte. Ad affrontare Sbaffo (ex Avellino, Como, Chievo) ci sarà la migliore difesa con Raccichini, Vanzan, Menna, Dalmazzi, Fabriani. A centrocampo un ottima notizia: rientrerà Candellori dalla squalifica e sarà pronto a supportare Bontà e Ladu in mediana. In avanti, il tridente sarà composto da Di Domenicantonio dietro le punte Cogliati e Vitali. Si giocherà alle 16 e arbitrerà il signor Viapiana di Catanzaro.

Andrea Zita                                 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: