CALCIO D – Pari del Campobasso a Recanati ma serve ad allungare la distanza sul Notaresco

serie D, Recanatese, Campobasso
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica

RECANATESE – CAMPOBASSO 0-0

RECANATESE (4-4-2): Amadio, Togola, Sbaffo, Raparo, Liguori, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli (70’ Alessandretti), Gomez (65’ Guercio), Brunetti, Mancini S. (65’ Senigagliesi)

A disposizione: De Chirico, Ferrante, Capitani, Grieco, Pennacchioni, Bove
Allenatore: Giovanni Pagliari

CAMPOBASSO (4-4-2): Raccichini; Fabriani, Vanzan, Menna, Dalmazzi; Ladu (75’ Di Domenicantonio), Bontà, Candellori (87’ Zammarchi), Tenkorang; Cogliati, Vitali

A disposizione: Oliva, Sbardella, Martino, Capuozzo, Mancini, Fruscella, Di Maio
Allenatore: Mirko Cudini

Arbitro: Viapiana di Catanzaro

Note: partita a porte chiuse.
Ammoniti: Raparo, Senigagliesi,
Corner: 2-1 Recupero: 1’ e 6’

RECANATI – Un pareggio che ha il sapore di una vittoria. Lo zero a zero di Recanati permette al Campobasso di allungare a +6 sulla diretta concorrente Notaresco che perde in malo modo a Vasto. Che la trasferta marchigiana fosse fondamentale verso la vittoria del campionato si sapeva già. Uscire indenni dal Tubaldi permette al Lupo di respirare un’aria che sa di tranquillità per il prosieguo.

Cudini legge bene la partita e cambia modulo vista l’indisponibilità di Esposito e Rossetti: un 4-4-2 con schieramento a rombo, Candellori davanti a Ladu e Bontà e Tenkorang sugli esterni. In avanti il duo Cogliati-Vitali. Pagliarini risponde con Sbaffo a fare il tuttocampista in avanti e a centrocampo. Le prime occasioni sono del Lupo: Cogliati mette di poco a lato e poi Candellori prova a sorprendere l’ottimo Amadio senza successo. I leopardiani non stanno a guardare e rispondono con Liguori e Mancini, Raccichini è bravo a sventare. Prima della fine del primo tempo ci sono altri due lampi rossoblù. Cogliati se ne va in velocità e spara a lato, poi Vitali dà l’impressione di andare a rete ma l’esultanza in tribuna si spegne subito dopo aver visto la palla rotolare oltre la pista di atletica.

Il secondo tempo segue la scia del primo ma con meno emozioni. Candellori parte in quarta e lancia un siluro dai venti metri, ancora una volta Amadio ci mette i pugni. Le squadre appaiono stanche e il gioco ne risente. Con l’entrata di Senigagliesi i giallorossi acquistano brio ma poche volte si rendono veramente pericolosi. L’occasione che potrebbe cambiare la partita capita sui piedi di Vitali servito da Di Domenicantonio, ma il numero undici anzichè tentare il pallonetto scarica sui piedi di Amadio e sfuma il vantaggio ospite. Il finale appare comunque positivo quando iniziano a giungere notizie da Vasto, Notaresco sotto di due gol!
Ora si può guardare al Tolentino con un certo ottimismo e si spera nel rientro anche di Esposito.
Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

Bar Ritrovo Pozzilli punto Lis Gratta e Vinci
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Edilnuova Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: