COMUNE- Lavori alla “Montini”, Pd “Il nostro confronto costruttivo deve venire prima e non dopo le decisioni”

scuola-Leopoldo-Montini-termoli
Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – La polemica sui lavori alla Montini di Campobasso continua con la controreplica dei consiglieri del partito democratico, Chierchia, Battista, Trivisonno e Salvatore, che puntualizzano ancora rivolgendosi al Sindaco del capoluogo regionale Roberto Gravina.

“Ai tanti scivoloni si somma quello odierno. – confermano i rappresentanti del Pd a palazzo San Giorgio – Il Sindaco prova a giustificare la scelta di utilizzare, per i lavori alla Montini, un codice che esclude tutti i professionisti molisani, facendo confusione fra Aule e Laboratori e attaccando frontalmente i consiglieri di opposizione Pd (chissà, immaginava fossimo degli yes men e yes women?) e rivendicando la scelta del codice E09, a dispetto del suo assessore, che ha parlato di errore! Oltretutto, se si fosse trattato di una scelta consapevole, si tratterebbe comunque di un errore politico. Basta parlarne con gli addetti ai lavori per comprenderlo. Vada pure avanti sulla Sua strada. Noi siamo convinti che si poteva fare un ‘altra scelta.

Ogni tanto ammettere gli errori rende tutto più umano e consente anche alle minoranze di avere un atteggiamento diverso.
Sembra che non Le interessi il nostro apprezzamento.

Noi, eletti in minoranza, – concludono Salvatore Chierchia Battista e Trivisonno – abbiamo sostenuto Lei al ballottaggio, senza chiederLe nulla in cambio sul piano politico. Eravamo pronti  alla piena collaborazione per il bene della città. Lo siamo ancora, ma non possiamo prescindere da un confronto costruttivo, che arrivi prima e non dopo le decisioni.La sfida è migliorare Campobasso, dare alla nostra città e alla nostra regione (siamo il capoluogo!) una nuova prospettiva di futuro, contro lo spopolamento e impoverimento. Invece, sembra prevalere solo il desiderio di affermarsi personalmente, di dimostrare di essere più capaci. Ben venga, se ciò significa il bene di Campobasso e dei suoi cittadini. A noi interessa Campobasso, non il destino personale di chi oggi amministra.”

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
Bar il Centrale Venafro
error: