CALCIO D – La C è rossoblù, il Campobasso vince a Rieti e il sogno è realtà

rieti campobasso
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

SERIE D
GIRONE F
RIETI – CAMPOBASSO 1-2
Marcatori: 11’ Vari, 17’ Esposito, 21’ Candellori

RIETI (4-4-2): Saglietti; Sadek (46’ Tiraferri), Zona, Orchi, Giannetti; Scognamiglio, Vari (77’ Falilò), Marchi (65’ Mattei), Prandelli; Tirelli, D’Alessandris

A disposizione: Scaramuzzino, Gualtieri, Montesi, Magliozzi, Tunkara, Nobile
Allenatore: Raffaele Battisti

CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini; Fabriani, Vanzan, Menna, Dalmazzi; Ladu (83’ Tenkorang), Bontà, Candellori; Cogliati (18’ Rossetti), Esposito (85’ Brenci), Vitali

A disposizione: Oliva, Sbardella, Martino, Mancini, Fruscella, Di Domenicantonio
Allenatore: Mirko Cudini

Arbitro: Tomasi di Lecce

Note: 1000 spettatori, 350 da Campobasso.
Ammoniti: Sadek, Vitali, Prandelli
Corner: 4-4 Recupero: 2’ e 6’

RIETI – Sono passati 32 anni dal giorno di Catanzaro e dall’ultima volta in cui il Campobasso ha calcato i campi della terza serie nazionale. Da giugno 1989 a giugno 2021 sembra passata un’eternità, ma finalmente il Campobasso può pronunciare di nuovo la lettera “C” con tutto l’orgoglio che la città capoluogo merita. Lacrime sul campo e sugli spalti per una vittoria al cardiopalmo arrivata grazie anche al rocambolesco pareggio del Notaresco a Recanati. Un’emozione indescrivibile per i 350 supporters giunti dal capoluogo, pronti ad esultare ad ogni gol della Recanatese e ai due gol del Manlio Scopigno. Eh sì, perché è andata proprio così: occhi sul terreno verde e orecchie al Tubaldi dove i giallorossi stavano demolendo le ultime flebili speranze della seconda della classe.

L’urlo liberatorio arriva al 96’, poco dopo il gol annullato al Rieti per fuorigioco. Non è mancato proprio nulla a questa partita, per un attimo si è pensato di dover rinviare i festeggiamenti ancora di qualche giorno. Fortunatamente non è stato così e il Campobasso ha potuto portare a casa tre punti meritati che valgono la promozione diretta.
Un’emozionato Cudini, a fine gara, ha voluto sottolineare come il merito di questo traguardo sia stato dei calciatori che l’anno scorso e quest’anno hanno onorato al meglio la maglia, creando un gruppo unito e compatto, ma anche di tutte le persone che hanno lavorato in silenzio dietro le quinte.

È stata proprio la vittoria di tutti. Una partita iniziata male sotto un sole che faceva registrare 31 gradi. Il presagio ad inizio partita è stato negativo. Campobasso col suo 4-3-3, gioca Esposito dal primo minuto e si vede. Rieti ordinato con Orchi a dirigere la manovra. Succede tutto nella prima frazione. I primi minuti sono di studio e proprio all 11’ arriva il vantaggio amarantoceleste: leggera distrazione difensiva che si fa bucare in verticale e Vari insacca tutto solo davanti a Raccichini. La reazione non si fa attendere e dopo sei minuti arriva il pareggio di Esposito con una bella azione personale partita dalla sinistra e terminata con un tiro millimetrico. Il Campobasso diventa arrembante ma perde Cogliati per distorsione alla caviglia. Rossetti entra a fare gioco di sponda e a dare verticalità alla manovra. Al 17’ arriva il vantaggio: Esposito si veste da assist man e serve Candellori che da fuori area scaglia un bolide imprendibile per l’estremo rietino. Tripudio sugli spalti e orecchie a Recanati: la Recanatese è in vantaggio.

Il Secondo tempo è blando, il Rieti si arena a centrocampo ingabbiato da Candellori e compagni che riescono a manovrare bene e a tenere palla. Non succede quasi nulla se non qualche acuto rossoblù. Come al 65’ quando Rossetti non sfrutta a dovere un assist del solito Esposito. A Recanati si è sul 4-3, ma sul finale riesce a pareggiare: 4-4 e fischio finale. A Rieti nel frattempo viene annullato il gol del pareggio amarantoceleste. Sospiro di sollievo e triplice fischio.
Rimangono le braccia la cielo di una squadra magnifica capace di far sognare l’intero capoluogo. Mercoledì sarà accademia contro il Fiuggi.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: