ISERNIA – Salta la “Fiera delle Cipolle”: impossibile rispettare le linee guida del Governo anti-Covid

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Il sindaco Giacomo d’Apollonio ufficializza, con propria ordinanza, l’annullamento dell’annuale “Fiera delle Cipolle”.

Si legge nell’ordinanza N° Gen. 108 del 18/06/2021:

Considerato che ogni anno, nei giorni 28 e 29 giugno, si tiene in questa Città la tradizionale fiera in onore dei Santi Pietro e Paolo, comunemente nota come “Fiera delle cipolle”, che coinvolge gran parte del centro cittadino e richiama numerosi espositori, provenienti anche e soprattutto dalle Province e dalle Regioni limitrofe, e numerosissimi visitatori;

A seguito delle recenti Linee Guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 20 maggio 2021 che dettano le condizioni per lo svolgimento di eventi, fiere e spettacoli; dopo aver con attenzione le misure contenute nelle disposizioni sopra citate da osservare per il funzionamento del commercio su aree pubbliche;

si ritiene estremamente difficile, se non impossibile, rispettare le citate linee guida per il funzionamento della fiera in quanto gli eventi in questione hanno delle caratteristiche tali da non consentire di individuare modalità organizzative compatibili con le previsioni delle Linee Guida e comunque da garantire la sicurezza degli espositori e degli avventori;

in particolare, sarebbe estremamente difficoltoso, a causa del consistente numero di soggetti interessati, il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza, con la conseguenza che inevitabilmente si creerebbero assembramenti ben difficili da prevenire e da controllare oltre che è praticamente impossibile procedere a rilievi della temperatura, conteggio dei visitatori ed altre misure di sicurezza e prevenzione;

tuttavia, si è pensato di salvaguardare l’esposizione e la vendita della caratteristica cipolla di Isernia, che questa Amministrazione sta tentando di rivalutare e valorizzare in ogni modo possibile, incentivandone la coltivazione ed il consumo;

in base all’art. 50, comma 5, del d.lgs. 267/2000;

Il sindaco Giacomo d’Apollonio dispone il divieto di svolgimento, nei giorni 28 e 29 giugno 2021, della fiera in onore dei Santi Pietro e Paolo, nota come “Fiera delle cipolle”, con la sola eccezione della esposizione e della vendita della cipolla bianca di Isernia ad opera dei coltivatori locali, che troveranno sede (dalle ore 08:00 alle ore 14:00):

– il giorno 28/06/2021 in piazza Michelangelo;

– il giorno 29/06/2021 in piazza X Settembre.

Le richieste dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 23/06/2021 al servizio S.U.A.P. del Comune di Isernia a mezzo pec (comuneisernia@pec.it);

I banchi saranno posizionati a cura del Comando di Polizia Municipale il giorno stesso dell’evento.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: