CALCIO D – Ultimo atto: rossoblù sconfitti a Pineto, ma la C è in cassaforte

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

PINETO – CAMPOBASSO 3-2

Marcatori: 18′ Baldinini, 35′ Minnozzi, 86′ Del Mastro; 71′ Di Domenicantonio, 73′ Zammarchi

PINETO (4-4-2): Mercorelli; Mesisca (83’ Del Mastro), Paoli, Pepe, Baldinini; Bugaro (73’ Cernaz), Minnozzi (46’ Ciarcelluti), Della Quercia (62’ Camplone), Minincleri; Mastrippolito (75’ Restaneo), Bertolo

A disposizione: Mejri, Sabatini, Galeano, Restaneo, Cavaliere
Allenatore: Marco Pomante

CAMPOBASSO (4-3-3): Oliva; Sbardella, Capuozzo (83’ Martino), Menna, Dalmazzi; Brenci (55’ Candellori), Zammarchi (83’ Di Maio), Tenkorang; Rossetti, Di Domenicantonio (80’ Fruscella), De Biase (62’ Vitali)

A disposizione: Raccichini, Vanzan, Bontà, Martinucci
Allenatore: Mirko Cudini

Arbitro: Agostoni di Milano
Note: 800 spettatori, circa 80 da Campobasso.
Ammoniti: Brenci
Corner: 4-3 Recupero: 1’ e 5’

PINETO – Classica partita da fine stagione a Pineto. Locali carichi per raggiungere l’obiettivo playoff, Campobasso già con la testa in serie C senza più nulla da chiedere al campionato. Il lupo saluta la serie D con una sconfitta che conta solo per la statistica e i tabellini: nel secondo tempo rimonta il doppio svantaggio, ma sul finale Del Mastro regala la terza posizione agli abruzzesi.

La partita. Cudini sceglie di cambiare modulo e scende in campo con un insolito 3-4-3, Sbardella, Dalmazzi e Menna in difesa, Capuozzo, Brenci, Tenkorang e Zammarchi a centrocampo. In attacco fuori Esposito e Cogliati, dentro Rossetti, Di Domenicantonio e l’under De Biase. Pomante vuole vincere a tutti i costi e risponde con Bugaro in regia e Minnozzi davanti. Fin dai primi minuti si intuisce che saranno i teramani a condurre il gioco. Le motivazioni degli abruzzesi sono troppo superiori a quelle degli ospiti. Passano solo pochi secondi per il primo affondo del Pineto: Oliva rinvia corto e Minincleri sbaglia clamorosamente un gol già fatto. Gli under del Campobasso si danno da fare per ben figurare, ma non basta. Intorno al 15’ è Rossetti a provarci ma Mercorelli blocca facilmente. Due minuti e il Pineto passa: cross da corner per la testa di Baldinini che insacca. Pineto sempre avanti e il raddoppio non tarda ad arrivare: Minnozzi trova l’angolino con un bel tiro rasoterra da fuori. È il gol che chiude la prima frazione.

Nel secondo tempo c’è davvero poco da raccontare. Entra Candellori per Brenci e il centrocampo diventa più sostanzioso. Si arrriva al 70’ per la prima emozione: Rossetti tira, Mercorelli respinge e DiDomenicantonio da due passi la spinge in rete. Passano solo due minuti e il Pineto fa il patatrac: Zammarchi si inserisce a destra e indovina il diagonale del pareggio. Pineto nel panico con tutti gli undici nella metà campo rossoblù. Pomante inserisce Del Mastro e indovina la mossa che porta i biancazzurri nei playoff. Dopo soli cinque minuti, infatti, il giovane attaccante buca la rete dopo gli sviluppi di un corner. È l’azione che chiude la partita e manda gli abruzzesi in visibilio.
Il triplice fischio chiude un campionato lunghissimo, frazionato dal Covid ma finalmente portato a termine. Il Campobasso può continuare a festeggiare prima dei prossimi adempimenti burocratici per la lega pro.

Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: