ISERNIA – Inaugurata la nuova sede della Guardia medica

ISERNIA, Guardia medica, inaugurazione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – E’ stata inaugurata nel pomeriggio di oggi, martedì 22 giugno, la nuova sede della Guardia medica di Isernia.

La presentazione è avvenuta nei nuovi locali del Servizio di continuità assistenziale di Isernia, ubicati presso l’ex sede del Seminario vescovile in Via Mazzini, di proprietà della Curia. Sono intervenuti il presidente della Regione Molise, Donato Toma, il sindaco di Isernia, Giacomo D’Apollonio, il direttore generale Asrem, Oreste Florenzano, l’assessore alle Politiche sociali e al Lavoro Filomena Calenda e il parroco della Cattedrale, don Remo Staffieri.

Il servizio garantisce l’assistenza medica per le urgenze notturne, festive e prefestive assicurando, negli orari non coperti dal medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta, gli interventi domiciliari. La nuova sede della Guardia medica garantirà continuità assistenziale ai cittadini bisognosi di cure. Si utilizza questo servizio solo nel caso in cui il bisogno non sia differibile, cioè per le situazioni di malattia che non possono essere rinviate al giorno successivo.

A margine dell’inaugurazione, abbiamo raccolto le dichiarazioni del presidente Donato Toma, del dg Asrem Oreste Florenzano e del sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio.

– “Toma – ha sottolineato – come il trasferimento nella nuova sede, collocata in pieno centro di Isernia, in un palazzo storico, oltre a dare il giusto riconoscimento al Servizio, a riconoscere il suo ruolo centrale nel contesto cittadino, renda più agevole il suo utilizzo da parte del paziente. E’ stato raggiunto – ha concluso il presidente – un obiettivo importante, in quanto da diversi anni c’era una forte richiesta della popolazione per il trasferimento del Servizio in altra sede”.

– “La nuova sede della Guardia Medica – ha detto Florenzano – è importante che abbia una struttura idonea dove poter operare al meglio e in sicurezza. Prima la sede – continua il dg Asrem – era ubicata presso l’ospedale “Veneziale” di Isernia e non era una delle migliori per una Guardia Medica. Quando abbiamo avuto questa opportunità – conclude Florenzano – in comodato d’uso dalla Curia, è stato possibile riconoscere al Servizio il ruolo che merita”.

– “Oggi dislochiamo più servizi sul territorio comunale – ha esordito d’Apollonio – con una distribuzione diversa e compiti diversi che risponde ai bisogni dei cittadini. Come Comune – continua il Sindaco – abbiamo sostenuto questo tipo di scelta che è partita tempo fa quando si sono resi disponibili i locali in comodato d’uso della curia in accordo con l’Asrem. Avere la Guardia Medica nel centro della città – ha concluso d’Apollonio – è più prossimo si cittadini che ne hanno bisogno. Grazie alla presenza di questo servizio e dei corsi di infermieristica si va nella direzione di rivitalizzare il centro storico, guardano anche agli interessi degli isernini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: