COVID – Niente più obbligo di mascherina all’aperto, ma in Molise preoccupa la variante Delta

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

COVID – Da oggi tutta l’Italia è in zona bianca, senza obbligo di mascherina all’aperto (se c’è la distanza). L’obbligo decade all’aperto, nei luoghi dove non c’è il rischio di assembramento.

Gli italiani dovranno comunque averla a portata di mano, nei casi in cui ci siano situazioni di assembramento, per salire sui mezzi pubblici ed entrare nei negozi. Al ristorante, nei bar e nei pub va indossata quando ci si alza dal tavolo. Con l’incognita della variante Delta – quadruplicati i casi a giugno rispetto a maggio -, che potrebbe imporre nuove zone rosse limitate, le riaperture saranno completate entro il 10 luglio dalle discoteche sotto le stelle.

In Molise c’è preoccupazione per la variante ‘Delta’, 4 i casi sequenziati a Campobasso: si tratta di un nucleo familiare posto in isolamento precauzionale. Il focolaio nella rsa di Montenero di Bisaccia, fortunatamente, non sarebbe riconducibile alla variante indiana. I 22 ospiti contagiati erano stati tutti vaccinati e per ora non mostrerebbero sintomi. Da più parti, all’indirizzo del governo regionale, arrivano inviti a non abbassare la guardia e a farsi trovare pronti per non vanificare gli sforzi fatti finora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
error: