ISERNIA – Carenza personale medico, Forum per la sanità pubblica: “Subito i medici di Emergency in Molise”

forum sanità is
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, giovedì 1 luglio, la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa del Forum per la sanità pubblica per permettere ad Emergency di venire in Molise.

L’iniziativa ha l’appoggio di tutti Comitati a favore della sanità pubblica del Molise. Insieme al presidente del Forum, Italo Testa, erano presenti il dottor Lucio Pastore, primario del pronto soccorso del Veneziale di Isernia e la dottoressa Lucia Pallotta.

“Non si possono più fare turni di lavoro adeguati perché c’è una grave carenza di personale – ha esordito il Forum – , ma non è un problema di oggi, ma ci troviamo difronte ad una situazione che si protrae da anni. L’ex commissario alla sanità Giustini, per porre rimedio a questa mancanza, propose di chiamare i medici militari, ma fu sbeffeggiato dalla politica molisana. Con l’arrivo del Covid la situazione è ulteriormente peggiorata, passando da grave a insostenibile.

Non siamo alla ricerca dei responsabili che sono tanti, in questo caso, ma abbiamo fatto una proposta per risolvere il problema. Il bando per assumere nuovi medici è una soluzione che richiede tempo, cosa che oggi non possiamo permetterci. Per sopperire nel breve periodo, a questa mancanza -continuano – , abbiamo pensato di rivolgerci ad Emergency che ha dato la sua disponibilità, tuttavia, non si possono muovere se la richiesta non arriva dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, quindi dal premier Draghi. Per questa ragione, abbiamo chiesto al Commissario alla sanità Degrassi e al presidente Toma di rivolgersi a Draghi per far venire in Molise Emergency.

Per ora non abbiamo ancora ricevuto risposta. La stessa richiesta è stata rivolta ai nostri parlamentari molisani. A quanto abbiamo compreso, il premier Draghi ascolta solo le richieste del presidente della Regione e non quelle dei comitati. Oggi siamo qui per inviare i cittadini molisani, in disaccordo con la politica sanitaria dei nostri governanti, a firmare la petizione diretta al presidente del consiglio perché faccia venire, temporaneamente, Emergency in Molise. E’ un pannicello caldo per permettere di ricostruire un certo gruppo di medici che adesso non c’è più.

Le firme saranno raccolte sia on-line che nei banchetti che allestiremo da martedì sera nelle piazze e nei centri cittadini di diversi Comuni” – ha concluso il presidente Italo Testa -. Questa è l’unica soluzione possibile in attesa che si facciano i concorsi per tamponare la situazione del personale carente. Nonostante Toma e Florenzano dicano che vada tutto bene, quindi mai chiederanno di inviare Emergency”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: