Mercati finanziari: le strategie e i consigli di TradingOnline.io per investire in borsa oggi

Mercati finanziari, TradingOnline.io
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana

Mercati finanziari: le strategie e i consigli di TradingOnline.io per investire in borsa oggi

Come solitamente accade nel periodo estivo, i volumi sui mercati finanziari tendono a diminuire e, in fasi di incertezza come quella attuale, è abbastanza complesso costruire un portafoglio strategico selezionando asset classes che andranno detenute per molto tempo; di contro, scambi più rarefatti possono contribuire ad aumentare la volatilità di determinati sottostanti, condizione ideale per implementare un’operatività tattica di breve termine. È per questo che iniziare ad investire in borsa oggi potrebbe rappresentare una buona opportunità. A suggerirlo, anche gli esperti di TradingOnline.io, che hanno stilato una serie di consigli, per implementare una ottimale strategia di trading sui principali mercati finanziari.

Come scegliere l’intermediario: strumenti operativi e fiscalità

Il primo passo da compiere per investire in borsa riguarda la scelta dell’intermediario con cui operare, poiché da essa che dipende il successivo percorso dell’investitore. In particolare, per negoziare sui mercati regolamentari si deve fare affidamento ad una tipologia di broker differente rispetto a quella che eroga servizi sui mercati over the counter: tra le due opzioni, infatti, vi è una sostanziale diseguaglianza, inerente ai costi da sostenere, agli strumenti operativi e agli asset disponibili per la negoziazione.

Inoltre, nella fase iniziale, è da valutare con attenzione l’aspetto fiscale: se la società presso cui si apre un deposito funge da sostituto d’imposta, gli obblighi di comunicazione e il versamento di eventuali imposte sono a carico dell’intermediario, mentre, in caso contrario, è il trader a dover provvedere a soddisfare tutti gli adempimenti previsti dalla normativa.

Tutto ciò, sottolineano gli esperti di TradingOnline.io, non può comunque prescindere dall‘affidabilità e dalla trasparenza del broker su cui ricada la scelta: per erogare servizi di trading, la società deve essere in possesso di una licenza rilasciata dall’organo di vigilanza avente competenza sulla giurisdizione in cui si opera; i conti dei clienti devono essere segregati, affinché, in caso di insolvenza dell’intermediario, i fondi rimangano distinti dalle altre attività della società e, infine, è bene siano garantite altre forme di tutela previste dalla legge per i clienti al dettaglio. Ad esempio, in ambito ESMA, i retailer hanno la protezione del saldo zero del conto, senza dimenticare che alcuni broker stipulano privatamente delle coperture assicurative, per offrire un’ulteriore salvaguardia per i propri utenti.

Il trading online con i CFD

Una buona sintesi delle suddette caratteristiche è rappresentata dagli intermediari che permettono di fare trading online sui CFD. Proprio per questo, nella guida di tradingonline.io sono esaminate le peculiarità di alcune delle società più apprezzate attualmente nel settore. Il contratto per differenza, nello specifico, è un derivato con cui l’investitore può negoziare la replica sintetica del prezzo di un sottostante che offre il vantaggio di poter scegliere, utilizzando un solo broker, fra una varietà completa di asset class. Infatti, attraverso tali swap, si negoziano azioni, materie prime, indici, etf e criptovalute, oltre al forex -il mercato OTC per eccellenza.

Tuttavia, l’aspetto più interessante è legato, come già accennato, alla voce costi; se l’apertura e il mantenimento di un conto non prevedono spese di alcun tipo, il fatto che gli intermediari market maker non applichino commissioni di negoziazione è la caratteristica più apprezzata dagli investitori.

La piattaforma, con tutte le funzionalità, rappresenta il vero cure pulsante nell’attività di trading online. Il TOL non prevede alcun canone per la ricezione dei vari data feed e, attraverso la sua interfaccia, permette non solo di gestire gli ordini, ma anche di visualizzare l’andamento delle quotazioni degli asset sui grafici, così da facilitare ogni genere di analisi.

Naturalmente, per speculare su scansioni temporali molto brevi, è previsto l’uso della leva finanziaria e dello short selling; inoltre, per completare il catalogo di strumentazioni a disposizione degli investitori, molti broker permettono di utilizzare alcuni dispositivi al fine di supportare le operazioni di compravendita. Tra questi, merita una particolare menzione il social trading: una piattaforma di cui si fa largo uso e che permette di replicare le strategie di investimento che dimostrano nel tempo una forte resilienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: