SANITA’ – Carenza di personale medico al PO di Isernia, appello dei sindacati alle istituzioni: “Sanare con urgenza tale criticità”

Ospedale Veneziale Isernia
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

SANITA’ – Le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials, Fsi-Usae e Nursing Up rivolgono un accorato appello alle istituzioni regionali per risolvere le criticità presenti al Pronto Soccorso dell’ospedale “Veneziale“ di Isernia.

“Da mesi – scrivono i sindacati – ormai la mancanza di personale medico sta provocato pesanti disservizi al Pronto soccorso dell’ Ospedale “Veneziale” di Isernia. La situazione non è più sostenibile, infatti al momento risulta essere in servizio un solo medico a gestire e garantire le emergenze, tanto che si è costretti a svolgere turni massacranti senza la possibilità di riposo o di ferie, con il pericolo che lo stress e la stanchezza possano causare difficoltà di concentrazione e poca lucidità che influisce sulla conduzione del lavoro, sulla gestione delle emergenze e sulla salute cittadini che si recano al pronto soccorso per diverse problematiche.

Tutto questo ha generato anche paura tra tutti gli operatori vista la grave carenza di medici, con un’incremento notevole dei carichi di lavoro e con un bacino di utenza così ampio come quello del PO di Isernia, l’attuale disponibilità del personale medico al momento a disposizione risulta seriamente insufficiente.

C’è molta preoccupazione – continuano – da parte di queste Organizzazioni Sindacali per la situazione attuale anche in considerazione della notizia trapelata nella quale ci sarebbe l’intenzione di chiudere il Pronto soccorso del “Caracciolo” di Agnone per dirottare i medici sul “Veneziale”.

Se tutto questo fosse vero, tale decisione si verificherebbe proprio nei mesi di luglio e agosto, dove in alto Molise i residenti raddoppiano con il rientro di emigranti sparsi in Italia e nel mondo, nonché l’aumento del flusso turistico che riempirebbe le strutture ricettive del territorio. Tutto questo è allarmante per quello che potrebbe verificarsi.

Come Organizzazioni sindacali protestiamo vivamente per questa situazione e invitiamo le istituzioni sanitare regionali, ognuno per quanto di competenza, a voler individuare con urgenza una soluzione idonea per sanare tale criticità presente nel nosocomio di Isernia.

Nel contempo siamo – concludono – a supporto del personale medico nonché di codesta Azienda Sanitaria per ogni iniziativa utile che possa servire a risolvere le criticità sopra evidenziate. Nell’attesa di riscontro, si preannuncia che, nel caso in cui non ci fossero risposte immediate, le scriventi organizzeranno un sit-in di protesta/solidarietà davanti il Pronto soccorso di Isernia”.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: