INCENDI – Allarme in Molise, dichiarato lo stato di grave pericolosità

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Il Governatore Toma con un decreto ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi in tutta la Regione.

L’allerta massima riguarda tutto il territorio regionale, un allarme dovuto alla conformazione del territorio molisano e alle torride temperature che si sono registrate negli ultimi giorni, con previsioni che sono tutt’altro che confortanti.

Circostanze che hanno spinto il presidente della giunta regionale Donato Toma a dichiarare, con un decreto ad hoc ‘”lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale”, con una serie di misure e comportamenti da rispettare che entreranno in vigore a partire dal prossimo 16 luglio.

Le prescrizioni, che rimarranno in vigore fino al 3° settembre, sono contenute nel Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi. Si tratta di un intervento volto a prevenire quelle situazioni di grave pericolo che hanno messo a serio rischio negli ultimi anni l’incolumità del paesaggio e della popolazione. D’altra parte, già in queste prime settimane estive alcuni roghi hanno minacciato sia le aree interne che il litorale molisano.

Nello specifico sono vietate nelle pinete litoranee, nelle zone boscate e di pascolo, le seguenti attività: accendere fuochi di ogni genere, compresi quelli di pic-nic o campeggio, fatta eccezione per le aree appositamente gestite ed attrezzate, nel rispetto delle regole stabilite dalla Regione, far brillare mine o usare esplosivi, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare motori, fornelli o inceneritori che producano faville o brace, fumare, gettare fiammiferi, sigari o sigarette accese e compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo di incendio.

Vietato anche esercitare attività pirotecnica, accendere fuochi d’artificio, razzi di qualsiasi tipo o altri articoli pirotecnici, con alcune eccezioni: per l’accensione dei fuochi pirotecnici, è fatto obbligo agli Enti e/o Comitati organizzatori, di darne preventiva informazione, per il tramite del Sindaco, alla Sala operativa unificata permanente (Soup) e alle Forze dell’ordine competenti per giurisdizione con dettagliata descrizione delle misure preventive adottate per evitare l’innesco accidentale di incendi, nonché, l’indicazione sulla consistenza delle squadre di pronto intervento.

M.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: