SANITA’ – Torna il medico al 118 di Sant’Elia a Pianisi

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

SANT’ELIA A PIANISI – Dal 19 luglio sarà di nuovo presente il personale medico presso la postazione del 118.

L’Asrem, con determinazione del Direttore Florenzano, ha affidato il servizio medico al 118 di Sant’Elia a Pianisi per la copertura di 560 turni.

Grande soddisfazione per la riattivazione del servizio medico è stata espressa da parte dei Sindaci di S. Elia a Pianisi, Pietracatella, Macchia Valfortore e Monacilioni.

La notizia è stata comunicata ieri in tarda serata dalla Asrem, con una nota a firma congiunta di Florenzano, Lastoria e Gollo, dove si metteva a conoscenza i Sindaci della Deliberazione del Direttore Generale n. 815 del 13-7-2021 che prevede l’affidamento ad una società esterna dei servizi professionali sanitari per l’area emergenza territoriale S.E.T. 118.

Dopo tanti giorni di interlocuzioni, note e diffide finalmente una soluzione, segno che quando la politica e gli enti collaborano si arriva a risultati essenziali e prioritari.

“Ringraziamo l’Asrem e la Regione Molise per il pronto impegno nella risoluzione della questione. Noi – dicono i Sindaci – non abbasseremo la guardia a tutela della salute dei nostri cittadini e saremo vigili affinché il servizio di 118 con medico non sia solo fino a temine affidamento alla società individuata dall’Asrem.”

Per ora i cittadini dell’area del Fortore possono tirare un sospiro di sollievo, con la speranza che il loro diritto alla salute non venga mai messo in discussione, soprattutto in quanto cittadini di aree interne con tanti problemi di mobilità e di accesso ai servizi.

M.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: