MORTE NEONATO – Disposta autopsia e spunterebbero anche i primi indagati

Boschi e giardini di Emanuele Grande
mama caffè bar venafro
La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud

TERMOLI – Il Punto nascite di Termoli resta chiuso fino a nuove decisioni ovviamente che scaturiranno dai riscontri tecnici avviati dai vertici di Asrem e degli sviluppi giudiziari che a quanto sembra, come atto dovuto e a difesa degli stessi investigati, vedrebbero iscritti nel registro degli indagati 5 medici.

Il provvedimento sarebbe stato adottato dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Larino nell’attesa che vengano verificati tutti gli accertamenti  e vengano chiarite eventuali responsabilità.

Intanto a inizio settimana prossima verrà effettuata da consulenti dell’ospedale di Foggia l’autopsia sul corpicino del neonato morto presso il nosocomio termolese così come disposto dal Magistrato su richiesta dello studio  legale Facciolla Capuano. Intanto il Basso Molise si mobilita contro la chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia  ed ha già pronti due ricorsi per il Tar da parte di sindaci e della Casa dei diritti. L’ospedale San Pio di Vasto ha offerto la propria disponibilità e naturalmente posti e assistenza nel proprio reparto nascite per quelle mamme del Basso Molise prossime al parto.

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
fabrizio siravo assicurazioni
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: