CALCIO C – Il Campobasso si cala subito nella categoria e fa soffrire anche la Juve Stabia

Serie C, amichevole, Campobasso, Juve Stabia
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

AMICHEVOLE PRECAMPIONATO

CAMPOBASSO – JUVE STABIA 2-2

Marcatori: 17’ e 92’ Tonucci, 22’ Rossetti, 35’ Candellori

CAMPOBASSO (4-3-3): Zamarion (46’ Raccichini); Fabriani (77’ Martino), Sbardella, Dalmazzi (56’ Magri), Pace (Vanzan); Ladu (78’ De Biase), Giunta (90’ Mancini), Candellori (Tenkorang); Rossetti (46’ Parigi), Emmausso (46’ Di Francesco), Vitali (46’ Liguori)

A disposizione: Ciocca, Troiano, Colombo, Martignetti

Allenatore: Mirko Cudini

JUVE STABIA (4-2-3-1): Sarri (70’ Lazzari); Donati, Caldore, Tonucci, Troest (46’ Esposito); Berardocco, Stoppa (61’ Bentivegna); Rizzo, Altobelli (70’ Guarracino), Scaccabarozzi; Della Pietra (61’ Bubas)

A disposizione: Lazzari, Oliva, Guarracino,

Allenatore: Walter Novellino

Arbitro: Mirabella di Napoli

Note: 200 spettatori, giornata soleggiata. Ammoniti: Magri, Sbardella Corner:8-6 Recupero: 2’ e 3

CAMPOBASSO – Nella seconda uscita amichevole si vede un ottimo Campobasso al cospetto delle ‘vespe’ di Castellammare di Stabia. Circa duecento le presenze sugli spalti che non hanno fatto mancare il loro apporto all’undici di casa. Su un terreno ancora un po’ spelacchiato del Romagnoli, si è vista una partita godibile sul piano tecnico-tattico con i lupi che hanno condotto fino al 92’.  Ancora lontana, invece, l’ottimale forma fisica di entrambe le squadre, anche se il Campobasso ha dimostrato qualcosa in più sul piano della corsa. Mister Novellino, sceso quest’anno negli “inferi” del girone C, si è ampiamente sbracciato per dare indicazioni ai suoi. Il tecnico ex Torino, Napoli e Piacenza ha schierato un 4-2-3-1 con Altobelli e Tonucci a dettare legge in mezzo al campo. Cudini ha risposto col suo modulo preferito: un 4-3-3 rodato con pressing alto che ha destato un’ottima impressione.

La partita. Nel primo tempo i padroni di casa mettono letteralmente sotto le vespe campane: azioni a ripetizione, con ottime triangolazioni e verticalizzazioni, frutto degli allenamenti durante la preparazione. L’ossatura base della scorsa stagione non ha assolutamente deluso, anzi. I nuovi innesti di Emmausso e Parigi hanno dato nuova linfa all’attacco dopo gli addii di Cogliati e Esposito. Nei primi quindici minuti si vede solo il Lupo con belle trame offensive tra Ladu, Candellori e Emmausso. Al 17’, però, passano gli ospiti: bella la torsione di testa di Tonucci su punizione di Berardocco. Dopo cinque minuti arriva il pareggio rossoblù: Vitali si muove bene e appoggia per Rossetti che in area non si fa pregare e insacca.

Passano solo tredici minuti e il Campobasso passa meritatamente in vantaggio finalizzando una grande azione corale: triangolazione Vitali-Rossetti che verticalizza per Candellori pronto a metterla in rete. La Juve Stabia è schiacciata nella propria metà campo e non succede più nulla fino al 45’.

Nel secondo tempo Cudini cambia più di mezza squadra, dando spazio anche a diversi nuovi innesti. Novellino cambia poco: solo Esposito al posto dell’esperto Troest. La musica non cambia, con il Campobasso a farla da padrone. Si abbassano i ritmi ma sono diverse le azioni su sponda rossoblù. Nei primi quattro minuti ci provano sia Liguori che Tenkorang con poca fortuna. I campani si fanno vedere in avanti con Della Pietra, Raccichini blocca le velleità dell’attaccante gialloblù. Intorno al 60’ Ladu stupisce tutti con un gran tiro al volo rasoterra, Sarri è bravo a deviare in corner. Nella ripresa sono due i gol annullati, uno per sponda prima a Tonucci poi al rientrante Magri. Quando tutto sembra incanalarsi sui binari della vittoria rossoblù, ecco che su corner arriva il raddoppio dell’ottimo Tonucci, sempre di testa.

In ogni caso, ottime le impressioni ricavate dal secondo test casalingo: un Campobasso quadrato, cinico e dal pressing alto ha messo in crisi una delle più quotate squadre del girone C.                                              Andrea Zita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: