MALTEMPO – Aziende agricole ko all’imminenza dei raccolti di uva e olive. La Coldiretti incalza la Regione

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Vigneti e uliveti distrutti, decine di ettari  pronti per la raccolta irrimediabilmente persi.

La tempesta di grandine e di vento della notte passata ha fatto ritornare la disperazione negli operatori agricoli del Molise centrale e del Basso Molise. Tanto si aggiunge al fuoco di metà agosto che ha provocato roghi di fuoco soprattutto nell’area costiera con danni incalcolabili alle strutture agricole quelle soprattutto risparmiate dalle fiamme.

Le Associazioni agricole in prima fila la Coldiretti hanno chiesto alla Regione l’immediata richiesta dello stato di calamità chiamando in causa i sindaci affinchè si facciano promotori delle istanze del territorio e quindi degli agricoltori che in questo caso hanno subito gravi perdite ai raccolti pronti per essere effettuati. Si avanzano misure  a supporto della contribuzione previdenziale a sostegno del credito agrario, di rate di mutui e contributi per la riparazione di impianti destinati  alle produzioni agricole spazzate o danneggiate gravemente dal vento e dalla grandine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: