CALCIO C – Per il Campobasso un avversario non facile. L’obiettivo è comunque battere la Paganese per non entrare nella prima crisi di stagione

Serie C, Campobasso, Paganese
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Dopo l’impresa sfiorata a Palermo, il Campobasso torna a Selvapiana per cercare la prima vittoria casalinga.

Sarà questo l’obiettivo di Bontà e compagni che non vedono l’ora di regalare i tre punti ai propri tifosi. L’avversario non è tra i più abbordabili. La Paganese di mister Grassadonia – ex calciatore di Salernitana, Cagliari e Chievo nonchè ex allenatore di diverse squadre di serie B e C tra cui Foggia e Pescara – ha fame di punti e l’ha dimostrato nelle sei gare fin qui disputate.
La quarta posizione in classifica con tre vittorie, due pareggi e una sconfitta fanno dei biancostellati uno dei team più in forma del girone. Quella di domenica sarà anche la sfida tra la formazione più giovane del girone, il Campobasso con un’età media di 23 anni, e la più “anziana”, la Paganese con un’età media di quasi 29 anni. I campani hanno tra le proprie fila giocatori di un certo peso: Castaldo e Piovaccari su tutti, due bomber esperti (39 e 37 anni rispettivamente) in grado di andare a rete quasi 300 volte in due tra serie B e serie C. Sicuramente una bella sfida per Dalmazzi e Menna che avranno il compito di gestire i due diavoli campani. 
Rispetto alla gara infrasettimanale di Palermo, mister Cudini dovrà necessariamente cambiare qualcosa della formazione iniziale. Giunta, espulso mercoledì, e Sbardella saranno out per squalifica, Ladu e Parigi fuori per infortunio. Sulla destra rientrerà Fabriani dopo l’ingenuità contro il Taranto, Menna e Dalmazzi saranno al centro della difesa anche se Cudini potrebbe scegliere Magri in luogo di Menna (leggermente affaticato) per avere qualche centimetro in più lì dietro. Sulla sinistra in ballottaggio Vanzan e Pace, il terzino veneto ancora non in piena forma stavolta potrebbe partire dalla panchina. A centrocampo Bontà e Candellori sono inamovibili, Tenkorang prenderà il posto di Giunta. Rossetti sarà il perno dell’attacco rossoblù, a dargli manforte Vitali o Liguori a destra e Di Francesco a sinistra che torna titolare al posto di un Emmausso ancora lontanto dalla brillantezza dimostrata in passato. 

Si prevede un buon afflusso di pubblico, l’appuntamento è alle 17.30 di domenica con la prevendita che è già partita nei seguenti punti vendita in regione: Campobasso Store c.so Vittorio Emanuele, Antica Tabaccheria di Antonio Tizzano (piazza pepe), Agenzie Intralot (Via XXV Aprile e Via Carducci), Risorgimento Caffè a Isernia e Tabacchi di Rado a Termoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: