Come si puliscono i tappetini per auto?

tappetini auto
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

Come si puliscono i tappetini per auto?

La pulizia della propria auto è una priorità nella corretta gestione del proprio veicolo, soprattutto per quanto concerne l’interno dell’abitacolo, un vero e proprio insieme di microbi e batteri. Se quanto sopra è valido, lo è ancora di più per i tappetini dell’auto, che traghettano all’interno del mezzo tutta la sporcizia della pavimentazione esterna.

Ebbene, nonostante ciò, quando laviamo la macchina, capita spesso che ci si limiti a sbattere i tappetini come se questo fosse sufficiente per pulirli correttamente…

Cosa serve per pulire i tappetini auto

Cominciamo subito con il rammentare che per pulire questi accessori delle auto più apprezzate, come i tappetini giulietta, serve:

  • una buona aspirapolvere
  • una spazzola dura
  • del detersivo in polvere
  • uno spruzzino con acqua
  • un panno di daino.

Si tratta di accessori facilmente recuperabili sul mercato e che, una volta reperiti, potrai utilizzare con delle semplici azioni. Vediamo insieme le principali.

Come pulire correttamente i tappetini della tua auto

Per prima cosa, rimuovi tutti i tappetini della tua auto e sbattili energicamente su una superficie che non hai paura di sporcare (evita magari di farlo sul muro del tuo condominio, perché i tuoi vicini potrebbero prenderla male!).

Rimosse le impurità più grosse e superficiali, prendi una spazzola dura e passala sulle eventuali macchie che dovessero essere presenti. Prendi quindi il detersivo in polvere e spargilo sulla superficie del tappetino. A questo punto armati di spruzzino riempito di acqua, e vaporizza il liquido sul tappetino per rendere la superficie umida (ma non troppo inzuppata).

Lascia agire per circa cinque / dieci minuti, in maniera tale che l’umidità possa asciugarsi, e prendi l’aspirapolvere in mano: passala accuratamente sulla superficie del tuo tappetino per eliminare completamente ogni eventuale residuo di detersivo che dovesse essere rimasto sull’accessorio.

Infine, per completare il processo di pulizia, prendi in mano il panno di daino e stendilo per coprire la superficie del tappetino. Premi quindi il panno di daino sul tappetino: il panno dovrebbe assorbire tutta l’umidità rimasta, permettendoti di sfoggiare dei tappetini auto puliti come il primo giorno (o quasi).

Ogni quanto pulire i tappetini auto

Ma ogni quanto devi pulire i tappetini auto?

In realtà, non c’è una frequenza predeterminata nel compimento di queste operazioni di pulizia. La logica vorrebbe dunque che tu pulissi i tappetini della tua auto quando inizi a notare che ci sono dei residui di polvere e di sporcizia evidente su di essi ma… sappiamo bene che questo non basta.

In linea di massima, potrebbe essere utile effettuare un’operazione di pulizia completa dell’abitacolo almeno una volta al mese, compiendo in tal modo un’igienizzazione che ti permetterà di evitare ogni possibile problema anche in termini di salute.

Speriamo che questi consigli ti siano utili per migliorare questa operazione di pulizia così semplice, ma così efficace. Evita di sottovalutarla, la prossima volta che pulisci l’abitacolo dell’auto, e – se porti il veicolo a pulire all’interno di un autolavaggio – chiedi che venga effettuato un trattamento specifico proprio sui tappetini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: