CRONACA – Precipita dal ponte tibetano di Roccamandolfi: muore un 40enne

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana

ROCCAMANDOLFI – Tragedia nella mattinata di oggi, sabato 16 ottobre, la vittima è un 40enne di Sant’Agapito.

Ancora non si conoscono le cause che hanno provocato la caduta del ragazzo giù dal ponte Tibetano di Roccamandolfi. Famosa attrazione turistica sospesa della lunghezza di 234 metri e che, nel suo punto centrale, raggiunge i 140 metri di altezza.

Il 40enne è caduto rovinosamente da un’altezza di circa 15 metri, un salto nel vuoto che non gli ha lasciato scampo. Sul posto Carabinieri, magistrato e sanitari del 118.

Il sindaco di Sant’Agapito, Giuseppe Di Pilla, ha proclamato per la giornata di domani, domenica 17 ottobre, il lutto cittadino per la scomparsa del 40enne deceduto in circostanze tragiche a Roccamandolfi.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: