Vastogirardi – Chieti, ancora un pareggio per i gialloblù

VASTOGIRARDI CHIETI
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

ASD POLISPORTIVA VASTOGIRARDI 1 – 1 SSD CHIETI FC CALCIO 1922

Si chiude sull’1-1 una gara difficile che ha visto la giovanissima compagine altomolisana del Vastogirardi confrontarsi in casa con i blasonati neroverdi del Chieti 1922. Dopo un primo tempo senza reti Fabrizi va a segno per gli abruzzesi al 64esimo, raggiunti poi dai gialloblù di casa con Mingiano al 78esimo. La squadra altomolisana detta il gioco nella prima metà gara, concedendo di più nel secondo tempo, tenendo duro dopo il gol  e andando subito a cercare il pareggio, pasticciando però negli ultimissimi minuti per cercare la vittoria a tutti i costi. Vittoria che non arriva: il pareggio resta comunque saldo grazie anche all’ottima prestazione del portiere Di Stasio che, sul finale, salva per ben due volte di fila la porta giallobù.

LE FORMAZIONI
ASD POLISPORTIVA VASTOGIRARDI
Di Stasio, Montuori, Stranieri, Guadalupi, Ruggieri, Secondo, Minchillo, Acunzo, Ahmetaj, Guida, Alagia.
Panchina: Carriero, Donatelli, Sganzerla, Semeraro, Irace, Capone, Coia, Salatino, Mingiano.
All. Fabio Prosperi

SSD CHIETI CALCIO FC 1922
Fusco, Chiacchia, Pierantonio, Viscovich, Aquilanti, Bassini, Di Mino, Puglielli, Akammadu, Verna, Fabrizi.
Panchina: Forti, Consorte, Siragusa, Cavaliere, Mele, Del Greco, Rodia, Sapone, Baldeh.
All. Alessandro Lucarelli

Terna arbitrale: Stefano Striamo (Salerno), Domenico Castaldo (Frattamaggiore), Diego Spatrisano (Cesana).

LA CRONACA DELLA GARA
Primi minuti passati a studiarsi con la triade Ahmetaj, Guida e Alagia che più di una volta crea le giuste geometrie nell’area chietina senza però trovare la concretizzazione.
20” ammonito Di Minno per fallo su Secondo. 22” grande azione di Ahmetaj che scatta al centro e brucia difesa e portiere neroverdi su passaggio lungo di Guadalupi, ma Striamo fischia un millimetrico fuorigioco. 27” occasione per il Chieti su calcio d’angolo subito disinnescata dalla difesa gialloblù. 29” nuova occasione per Guida che però tira centrale e troppo debole per impensierire Fusco. Alla mezz’ora è un Chieti molto difensivo quello che emerge contro un Vastogirardi molto propositivo e tattico a cui però manca la giusta grinta sottorete. 35” Alagia dalla lunetta ci prova con un pallonetto che finisce troppo alto sulla traversa. 38” Fabrizi tenta la verticalizzazione ma trova Ruggieri in centro area che ferma tutto. 39” ammonito Viscovich per fallo su Guida. Punizione dai 30 metri di Guadalupi a cercare Ruggieri finisce in rimessa da fondo. 40” fallaccio da giallo anche per Akammadu che provoca forti contestazioni anche dalla panchina gialloblù. 42” ancora punizione per il Vastogirardi pericolosissima dalla fascia destra con Guadalupi che prova a buttare dentro il rimpallo con un destro potente e centrale che Fusco però rispedisce in calcio d’angolo. 44” a filo di testa Ahmetaj prova l’insacco ma non trova la rete. 46” Ruggieri su punizione finisce sulla barriera. Striamo manda tutti negli spogliatoi.

49” Pietrantonio su Fabrizi tenta la verticalizzazione ma il numero 11 neroverde sbaglia la conclusione di testa. 52” punizione dai trenta metri per il Vastogirardi con Acunzo che la manda sulla barriera e perde palla: riconquistano gioco i neroverdi abruzzesi ma viene tutto disinnescato dalla difesa altomolisana.Inizia a emergere il Chieti nei primi dieci minuti della seconda frazione con un paio di azioni pericolose ma i gialloblù si fanno trovare sempre pronti a rispondere. 55” Alagia prova a insaccare un destro di prima intenzione ma di nuovo la sfera finisce alta sulla traversa. 59” ancora pericoloso il Vastogirardi con azione condotta da Minchillo e Acunzo che ci prova ma rimpalla su calcio d’angolo: è Ruggieri a farsi trovare in area di testa per tentare di metterla dentro, senza però riuscire. 61” ammonito Ruggieri che commette fallo e offre agli avversari una punizione da posizione per nulla pericolosa: Viscovich ci prova ma batte praticamente da centrocampo e non riesce in alcun modo a impensierire Di Stasio. 64” Di Mino sulla fascia sinistra scatta e la mette al centro per Fabrizi che sul secondo palo emerge di testa e la butta dentro all’incrocio dei pali. Posizione imprendibile per Di Stasio e vantaggio per i neroverdi. 70” Vastogirardi entrano Salatino, Semeraro e Mingiano a sostituire Alagia, Ruggieri e Ahmetaj. 77” ancora pericoloso il Chieti sulla fascia sinistra alla ricerca del secondo palo nel tentativo di ripetere lo schema vincente del primo gol. 78” il Vastogirardi ritrova coraggio e schemi ed è Mingiano a metterla dentro di prima intenzione con un pallonetto di punta all’indietro che spiazza Fusco. Ristabilito il pareggio. 79” grande parata di Di Stasio sul tentativo centrale dei neroverdi. 82” per i gialloblù esce Acunzo ed entra Capone. Altra prodezza di Di Stasio che disinnesca l’ennesimo tentativo chietino di metterla dentro. 83” per infortunio esce il neroverde Rodia ed entra Baldeh. 90” contropiede del Chieti su palla persa del Vastogirardi: Fabrizi corre palla al piede per tutto il campo ma ancora un freddissimo Di Stasio annulla in calcio d’angolo le pretese neroverdi. 91” è Semeraro a provarci per l’ultima azione di casa ma il suo tiro diagonale al centro finisce tra le mani di Fusco. 93” Di Stasio fa un altro miracolo e tiene fuori l’ennesimo pallonetto proteggendo il risultato e consegnando agli altomolisani un pareggio sensato per una partita equilibrata e molto combattuta contro un avversario di livello, supportato dai cori calorosissimi dei tifosi ospiti.

Soddisfazione per il mister Prosperi: “Ho visto una bella squadra in campo. I ragazzi, seppure giovanissimi, hanno difeso la maglia e la partita contro un avversario blasonato e oggettivamente molto forte. Abbiamo fatto tante cose belle, pasticciato nei minuti finali per la grande voglia di vincere e regalato almeno due occasioni evitabilissime. Ma lo spirito è giusto, la vittoria in campionato è solo rimandata. Da domani si ricomincia a lavorare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: