COVID – Indice Rt nazionale sale a 1,23. Diciotto regioni a rischio moderato

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud

COVID – Il monitoraggio settimanale Iss-Ministero conferma un ulteriore peggioramento della situazione con il virus che continua la sua corsa anche in Italia.

“L’incidenza settimanale a livello nazionale – si legge nel report – continua ad aumentare: 125 per 100mila abitanti, dati flusso Ministero della Salute. L’indice nazionale Rt nazionale sale a 1,23, stabile rispetto alla settimana precedente e al di sopra della soglia epidemica. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 6,2%, in aumento.

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale all’8,1%. Una Regione risulta classificata a rischio alto, 18 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato. Tra queste, una regione è ad alta probabilità di progressione a rischio alto secondo il DM del 20 aprile 2020. Il Friuli Venezia Giulia va in giallo. La PA di Bolzano non entra in giallo per un soffio. Veneto ad alto rischio”.

Fa paura la nuova variante sudafricana. L’Italia vieta l’ingresso a chi è stato in Sudafrica e in altri sei Paesi. Come spiega il ministro della Salute Roberto Speranza: “Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini“.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: