Ex Ittierre, presentato il progetto “Res-Recupero Etico Sostenibile” del Gruppo Valerio

Pettoranello, Recupero Etico Sostenibile, Gruppo Valerio,
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

PETTORANELLO – In Molise nasce il nuovo progetto industriale del Gruppo Valerio nello stabilimento dell’ex Ittierre.

Dalla raccolta, allo smaltimento fino alla realizzazione di capi di abbigliamento: è stato presentato nel pomeriggio di oggi, lunedì 6 dicembre, nello stabilimento dell’ex Ittierre, a Pettoranello di Molise (IS), dagli imprenditori Antonio Lucio Valerio e Antonio Alessandro Valerio, il progetto di economia circolare “Res-Recupero Etico Sostenibile“.

I Valerio sono a capo dal 1989 di Smaltimenti Sud, azienda molisana specializzata nella raccolta, trasporto, valorizzazione e smaltimento di rifiuti urbani.

All’evento, dal titolo PNRR e opportunità per il Molise: il progetto RES, ricerca e sviluppo per l’economia circolare, dopo i saluti del sindaco di Pettoranello, Marcello Toto, è stato presentato il piano industriale.

Sono intervenuti inoltre: l’europarlamentare Aldo Patriciello, il senatore Salvatore Margiotta, membro della Commissione Lavori Pubblici, la deputata Rosa Alba Testamento, membro della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, il sottosegretario alla Giunta regionale Roberto Di Baggio, il sindaco di Isernia, Piero Castrataro, il presidente della Provincia Isernia, Alfredo Ricci e il presidente del Tribunale di Isernia, Vincenzo Di Giacomo, gli assessori Vincenzo Cotugno, Vincenzo Niro e Filomena Calenda.

Il confronto è stato moderato, in videoconferenza, dal vicedirettore Tg La7, Andrea Pancani che non ha potuto essere presente a Pettoranello.

Partendo appunto dalla raccolta, lo smaltimento ed il riciclo dei materiali, la famiglia Valerio ha lanciato una nuova impresa di filiera integrata, prevedendo la gestione dell’intero processo produttivo che dai rifiuti porti alla realizzazione di vestiti. Iniziativa, questa, che risponde saldamente ai principi e agli obiettivi fissati dalla Missione 2 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, riguardante la rivoluzione verde e la transizione ecologica.

La riqualifica dello stabilimento permetterà di riassorbire una parte degli ex lavoratori Ittierre creando 100-150 posti di lavoro. Riciclando rifiuti si otterranno abiti innovatovi. In un periodo di grande incertezza e difficoltà, la nascita di una nuova realtà industriale, rappresenta una grande scommessa per il futuro.

Nel sottolineare la vicinanza delle istituzioni rispetto ad una vision imprenditoriale lungimirante e a forte impatto innovativo, Toma ha evidenziato che l’iniziativa ha il pregio di intercettare un known how del territorio. Ha richiamato le grandi opportunità offerte dal Pnrr e dalla nuova programmazione europea 2021-2027, mediante la quale la Regione Molise ha previsto cospicui investimenti.

Ha fatto riferimento al confronto in atto con il ministro Carfagna sul Fondo di Sviluppo e Coesione, teso ad ottenere nuovi fondi da investire. Ha concluso ricordando come la Regione Molise stia lavorando convintamente alle rinnovabili.

C.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: